2121

Azzurri Partner Cup: a Coverciano la seconda edizione del torneo degli Sponsor della Nazionale

Azzurri Partner Cup: a Coverciano la seconda edizione del torneo degli Sponsor della Nazionale

L’emozione di calcare gli stessi campi dove si allenano gli Azzurri e l’entusiasmo di partecipare ad un torneo in quella che è l’università del calcio italiano: dodici squadre degli Sponsor della Nazionale si sono affrontate a Coverciano in una manifestazione di calcio a sette, dando vita alla seconda edizione della ‘Azzurri Partner Cup

Le formazioni di Puma, Eni, Tim, Poste, Fiat, Lete, Lidl, Nutella, Frecciarossa, Corriere dello Sport, Olio Costa D’oro e Sixtus si sono sfidate in un format che ha visto dapprima, durante la mattinata, una fase a gironi, e poi nel pomeriggio – dopo un light lunch a base di ingredienti scelti dai nutrizionisti della Nazionale – le due semifinali e la finalissima.
Ad alzare la coppa nel cielo di Coverciano è stata la formazione di Poste Italiane, premiata dal tecnico della Nazionale maschile under 15, Patrizia Panico: nell’ultimo atto della manifestazione – sotto la direzione di gara del fischietto della Can Pro, Adalberto Fiero – i vincitori hanno superato ai rigori Fiat, dopo che i tempi regolamentari si erano chiusi sul punteggio di 1-1.
Per Fiat – già vincitrice lo scorso anno della prima edizione della ‘Azzurri Partner Cup’ – la consolazione di aver avuto nelle proprie fila, ancora una volta, il capocannoniere del torneo: Rocco D’Amico, che ha chiuso la manifestazione con 16 sigilli personali.
Miglior portiere è stato votato l’estremo difensore di Poste Italiane, Luca Fava, mentre il premio Fair Play è andato alla squadra di Sixtus.

RISULTATI Girone A
Puma-Eni 2-5
Frecciarossa-Nutella 2-5

Nutella-Puma 1-5
Eni-Frecciarossa 8-4

Puma-Frecciarossa 18-1
Nutella Eni 1-7

CLASSIFICA Girone A: Eni 9, Puma 6 (differenza reti +18), Nutella 3, Frecciarossa 0

RISULTATI Girone B
Poste Italiane-Lete 6-1
Costa d’Oro-Corriere dello Sport 9-4

Lete-Corriere dello Sport 6-2
Poste Italiane-Costa d’Oro 5-1

Costa d’Oro-Lete 4-9
Corriere dello Sport-Poste Italiane 1-7

CLASSIFICA Girone B: Poste Italiane 9, Lete 6 (dr +4), Costa d’Oro 3, Corriere dello Sport 0

RISULTATI Girone C
Fiat-Sixtus 8-1
Lidl-Tim 0-3

Sixtus-Lidl 6-3
Tim-Fiat 3-4

Tim-Sixtus 8-1
Fiat-Lidl 6-0

CLASSIFICA Girone C: Fiat 9, Tim (dr +9), Sixtus 3, Lidl 0

SEMIFINALI
Eni-Fiat 3-9
Poste Italiane-Puma 8-5

FINALE
Fiat-Poste Italiane 1-1 (3-5 d.c.r.)

Leggi tutto

TOP12, IL CALVISANO SOLO AL COMANDO DOPO DUE TURNI

 

45fa9c7d-e74f-44e1-9c5b-40c0730b357cPETRARCA VINCE IL DERBY D’ITALIA: 16-0 AL ROVIGO

Roma – Conferme e sorprese. La seconda giornata del TOP12 non risparmia emozioni e lancia in testa alla classifica in solitaria, dopo soli centosessanta minuti, i gialloneri del Patarò Calvisano.

I provinciali bresciani piegano 35-10 i Toscana Aeroporti I Medicei, al secondo stop consecutivo, e allungano di una lunghezza in classifica sui campioni in carica dell’Argos Petrarca Padova, che al “Plebiscito” vincono 16-0 il Derby d’Italia contro la Femi-CZ Rovigo. 

Ad appaiare in seconda posizione i tuttineri di Andrea Marcato è il Valorugby Emilia, che impone il proprio rugby sulle Fiamme Oro Rugby con un 43-29 da ricordare, che vale loro il punto bonus, facendo scivolare in classifica i poliziotti capitolini. 

Cade anche, dopo la prova dominante dell’esordio, il Rugby Viadana: a fermare i mantovani di coach Frati è una sorprendente Lazio Rugby, che conferma il “Giulio Onesti” di Roma come una delle piazze più difficili da espugnare della massima serie: finisce 24-23, con cinque punti per i biancocelesti, mentre Viadana deve accontentarsi del bonus difensivo. 

Restano a fondo classifica, a quota zero, le due matricole Verona e Valsugana, entrambe sconfitte in trasferta rispettivamente 23-15 dal Lafert San Donà e 17-5 dal Mogliano Rugby negli altri due derby veneti del secondo turno.

Terza giornata sabato prossimo alle ore 16.00, con posticipo domenicale alla stessa ora per Rugby Viadana v Argos Petrarca Padova. 

TOP12 – II giornata
(tra parentesi i punti conqustati in classifica)
Lafert San Donà v Verona Rugby 23-15 (4-0)

S.S. Lazio Rugby 1927 v Rugby Viadana 1970 24-23 (5-1)
Argos Petrarca Rugby v FEMI-CZ Rovigo 16-0 (4-0)
Mogliano Rugby 1969 v Valsugana Rugby Padova 17-5 (4-0)
Valorugby Emilia v Fiamme Oro Rugby 43-29 (5-1)
Patarò Calvisano v Toscana Aeroporti I Medicei 35-10 (5-0)

 

Classifica: Patarò Calvisano punti 10; Argos Petrarca Padova e Valorugby Emilia 9; Rugby Viadana 1970 e Fiamme Oro Roma 6; Femi-CZ Rovigo e Lazio Rugby 5; Mogliano Rugby 1969 e Lafert San Donà 4; Toscana Aeroporti I Medicei 1; Verona Rugby e Valsugana Rugby 0. 

Prossimo turno – 29.09.18 – ore 16.00
Fiamme Oro Rugby v Toscana Aeroporti I Medicei

Valsugana Rugby Padova v Valorugby Emilia
Femi-CZ Rovigo v Mogliano Rugby 1969
Rugby Viadana v Argos Petrarca Padova – domenica ore 16
Verona Rugby v Lazio Rugby 1927
Lafert San Donà v Patarò Calvisano

I TABELLINI DELLA SECONDA GIORNATA

 

Reggio Emilia, Stadio Canalina – sabato 22 settembre 2018 
Top12 II giornata
Valorugby Emilia v Fiamme Oro Rugby 43-29 (17-22)

Marcatori: p.t.10’ m. Bacchetti (0-5), 21’ cp Ambrosini (0-8), 23’ m. Costella tr Gennari (7-8), 29’ m.D’Onofrio G tr Ambrosini (7-15), 33’ m. Mordacci tr Gennari (14-15), 39’ cp Gennari (17-15), 46’ m. D’Onofrio G tr Ambrosini (17-22)s.t.41’ m.Gennari tr Gennari (24-22), 43’ cp Gennari (27-22), 46’ cp Gennari (30-22), 49’ cp Gennari (33-22), 52’ m. Kudin tr Ambrosini (33-29), 61’ cp Gennari (36-29), 83’ m. Ngaluafe tr.Gennari (43-29).
Valorugby Emilia: Ngaulafe;  Costella, Paletta, Farolini, Gennari; Rodriguez, Panunzi (34’ Fusco); Amenta (cap), Rimpelli (51’ Favaro), Mordacci (4’-9’ Favaro) (61’ Messori); Du Preez, Balsemin (62’ Dell’Acqua); Du Plessis (61’ Bordonaro), Manghi (61’ Gatti), Muccignat (56’ Quaranta). 
All. Manghi
Fiamme Oro Rugby: Biondelli; D’Onofrio G, Gabbianelli, Massaro, Bacchetti (66’Masato); Ambrosini, Marinaro; Caffini, Cristiano (cap) (67’ De Marchi), Bianchi (36’-41’ Favaro) (48’ Favaro); Mc Carthy, D’Onofrio U (53’ Fragnito); Iacob (48’ Vannozzi), Moriconi (48’ Kudin), Zago (71’ Iovenitti). 
All. Guidi
Arb.: Liperini (Livorno)
AA1Angelucci (Livorni), AA2Munarini (Parma)
Quarto Uomo: Renzi (Parma)
Cartellini20’ pt giallo a Rimpelli (Valorugby Emilia), 40’ pt giallo a Biondelli (Fiamme Oro)
Calciatori:  Gennari (Valorugby Emilia) 9/9, Ambrosini (Fiamme Oro) 4/5
Note: Spettatori 1.100 circa. Giornata afosa, 28°. 
Punti conquistati in classifica: Valorugby Emilia 5, Fiamme Oro Rugby 1
Man of the Match: Gennari (Valorugby Emilia)
______________

Mogliano Veneto – Stadio “Maurizio Quaggia” – sabato 22 settembre   2018
Top12, II giornata
Mogliano Rugby 1969 v Valsugana Rugby Padova 17-5

Marcatori: pt.11’ m. Scagnolari tr. Jackman (7-0); 18’ cp Jackman (10-0);s.t. 21’ m. Scagnolari t. Jackman (17-0); 26’ m. Shipp nt (17-5)
Mogliano Rugby: D’Anna (35’ st Ceccato); Pavan, Scagnolari, Da Re, Guarducci; Jackman, Gubana (34’ st Fabi); Finotto, Corazzi, Bocchi (42’ st Vizzotto); Baldino, Caila (24’ st Delorenzi); Michelini (24’ st Cincotto), Ferraro (27’ pt Toai Key), Buonfiglio (24’ st Di Roberto)
All.:Cavinato
Valsugana Rugby Padova:Paluello (36’ st Sartor); Lisciani, Dell’Antonio A., Calderan (29’ st Gritti), Beraldin; Roden, Tomaselli (20’ st Scapin R.); Ferraresi, Sironi, Sturaro (18’ st – 21’ st Swanepoel; 37’ st Turcato); Scapin M., Albertario (14’ st Maso); Swanepoel (7’ st Michielotto), Shipp (37’ st Giulian), Barducci (32’ st Trevisan). 
All.:Polla Roux
Arb. Manuel Bottino (Roma)
AA1Stefano Pennè (Lodi), AA2Francesco Meschini (Milano)

Quarto Uomo:Tommaso Battini (Bologna)
Cartellini: 28’ giallo Lisciani (Valsugana Rugby Padova); 49’ Tomaselli (Valsugana Rugby Padova); 58’ Michielotto (Valsugana Rugby Padova)  
Calciatori: Jackman 3/3 (Mogliano Rugby 1969); Roden 0/2 (Valsugana Rugby Padova)
Note: Pomeriggio coperto ma afoso, terreno di gioco in buone condizioni, circa 600 spettatori. 
Punti conquistati in classifica: Mogliano Rugby 1969 4; Valsugana Rugby Padova 0
Man of the match:Scagnolari (Mogliano Rugby 1969)

______________

Calvisano, Pata Stadium – Sabato 22 settembre 2019
Top12 II giornata 
Patarò Calvisano v Toscana Aeroporti I Medicei 35-10

Marcatori: p.t.12’ c.p. Newton (0-3); 15’ c.p. Pescetto (3-3); 27’ m. Cerioni t. Newton (3-10); 35’ c.p. Pescetto (6-10) s.t.47’ Van Zyl t. Pescetto (13-10); 49’ c.p. Pescetto (16-10); 55’ m. De Santis t. Pescetto (23-10); 71’ m. Mazza t. Pescetto (30-10); 77’ m. Pescetto (35-10)
Patarò Calvisano:Van Zyl (67’ Susio); Bruno; De Santis; Mazza; Dal Zilio (41’ Panceyra-Garrido); Pescetto; Semenzato (80’ Consoli); Koffi (55’ Vunisa); Archetti (cap); Zdrilich (63’ Zanetti); Van Vuren; Andreotti; Leso (72’ Gavrilita); Luccardi (47’ Manfredi); Morelli (64’ Zanusso)
All.Brunello
Toscana Aeroporti I Medicei: Cornelli (41’ Biffi); Lubian; Rodwell; Cerioni (58’ Lupini); McCann; Newton; Rorato (55’ Chianucci); Greef; Minto; Boccardo (55’ Taddei); Maran (cap); Brancoli (63’ Cemicetti); Battisti; Giovanchelli (55’ Zilieri); De Marchi (55’ Broglia)
AllPresutti
Arb.:Boraso (Rovigo)
AA1 Piardi (Brescia) AA2 Russo (Milano)
Quarto Uomo: Locatelli (Bergamo)
Cartellini: /
Calciatori: Pescetto (PataròCalvisano) 6/7; Newton (Toscana Aeroporti I Medicei) 2/2
Note: giornata calda, 31° circa, campo asciutto. Circa 1100 spettatori.
Punti conquistati in classifica:Patarò Calvisano – Toscana Aeroporti I Medicei 35-10 (5-0)
Man of the Match: Van Zyl (Patarò Calvisano)

______________

Padova, Stadio “Plebiscito” – Domenica 22 settembre  2018
Top 12 -  seconda giornata 

Argos Petrarca Padova v Femi Cz Rovigo 16-0 (13–0)
Marcatori: p.t.: 18’ Ragusi cp ( 3-0), mt, 32’ Ragusi cp (6-0), 40’ Riera mt ( 11-0) , 41’ Ragusi tr (13-0);s.t. 36’ Ragusi cp (16-0)
Argos Petrarca Padova: Ragusi ; Capraro,  Riera, Bettin, Coppo, Bennettin (73’ Zini),  Francescato (70’ Cortellazzo); Trotta (65’Manni), Lamaro ; Nostran (cap) (50’ Conforti),Gerosa (65’Ortega); Cannone, Mancini Parri (41’Rossetto), Santamaria (65’Marchetto), Rizzo(45’ Acosta) .
All. Marcato
Femi Cz Rovigo: Barion, Borin, Majstorovich, Van Niekerk, Odiete, Mantelli, Piva (67’ Chillon), Ferro, Lubian, Vian (41 ‘ Tveraga); Niebert, Cicchinelli, Pavesi (45’ D’amico), Cadorini (41’ Momberg), Brugnara (66’Rossi)
all. Casellato
Arbitro : Trentin (Lecco)
AA1 Schipani (Benevento), AA2 Bertelli (Brescia)
Quarto Uomo: Sergi (Bologna) 
Calciatori: Ragusi 4/4 (Petrarca Padova) ; 
Note: campo buono, spettatori 3000
Cartellini: 33’ cartellino giallo Vian  (Femi cz Rugby); 51’ cartellino giallo Cannone (Argos Petrarca rugby)
Punti conquistati in classifica: Argos Petrarca Padova (4) ; Femi Cz Rovigo ( 0) 
Man of the Match: Ragusi (Argos Petrarca Padova)

______________

Roma, “CPO” Giulio Onesti – Sabato 22 settembre 2018
Top12, II giornata
S.S. Lazio Rugby 1927 v Rugby Viadana 1970 24-23 (5-10)

Marcatorip.t. 11’ mt. Ormson tr. Ormson (0-7); 18’ cp Ormson(0-10); 29’ mt. Guardiano (5-10) s.t. 46’ mt. Silva tr Ormson (5-17); 60’ cp. Ormson (5-20); 61’ mt. Bruno tr. Ceballos (12-20); 66’ cp. Ormson (12-23); 71’ mt. Filippucci (17-23); 76’ mt. Bonavolontà F. tr. Ceballos (24-23)
S.S. Lazio Rugby 1927: Bonifazi; Borzone (60’ Bonavolotà F.), Coronel, Vella, Guardiano; Ceballos, Bonavolontà D.(cap); Bruno; Ercolani, Giancarlini; Ocampo, Blessano (44’ Filippucci); Forgini (48’ Bolzoni), Baruffaldi, Cafaro
All. Montella
Rugby Viadana 1970:  Apperley; Manganiello (73’ Amadasi), Menon, Pavan (73’ Di Marco); Spinelli; Ormson ©, Gregorio; Tupou (44’ Wagenpfeil); Ferrarini, Ghigo; Guillemain, Chiappini (56’ Gelati); Garfagnoli (50’ Brandolini), Silva (68’ Ribaldi), Denti Antonio
All. Frati/Sciamanna
Arb. Federico Vedovelli (Sondrio) 
AA1 Tomò (Roma), AA2 D’Elia (Taranto)
Quarto Uomo: Masini (Roma)
Cartellini: 46’ giallo a Giancarlini (S.S Lazio Rugby 1927), 67’ Guillemain (R. Viadana 1970);
Calciatori:Ormson (R. Viadana 1970) 4/4; Ceballos (S.S Lazio Rugby 1927) 2/4; Bonifazi (S.S Lazio Rugby 1927) 0/1
Note: giornata soleggiata, campo in ottime condizioni, circa 950 spettatori.
Punti conquistati in classifica: S.S Lazio Rugby 1927 5, Rugby Viadana 1970 1.
Man of the Match: Luca Ercolani (S.S Lazio Rugby 1927)

______________

San Donà di Piave, Stadio “Mario e Romolo Pacifici” – sabato 22.9. 18
TOP12 II giornata
Lafert San Donà v Verona Rugby 23-15 (7-10)
Marcatori: p.t.8’ c.p. McKinney (0-3), 18’ m. Crosato tr. Biasuzzi (7-3), 37’ m. Montauriol tr. McKinney (7-10); s.t.44’ c.p. Biasuzzi (10-10), 54’ m. Reeves tr. Biasuzzi (17-10), 67’ cp. Biasuzzi (20-10), 80’ cp. Biasuzzi (23-10), 83’ m. Furia nt.(23-15)
Lafert San Donà:Owen; Biasuzzi, Iovu (75’ Bertetti), Bacchin E., Falsaperla; Reeves (79’ Gentili), Crosato (71’ Balzi); Derbyshire (cap.), Nicotera (79’ Dal Sie), Bacchin G.; Riedo, Sutto (75’ Stander); Ros (49’ Zanusso), Bauer (64’ Zuliani), Ceccato (71’ Pasqual).
All.Green
Verona Rugby:Conor; Buondonno, Pavan, Mortali (64’ Quintieri), Cruciani; McKinney, Soffiato (75’ Leso) (83’ Zanon); Bernini (74’ Rossi), Zanini, Salvetti; Groenewald, Montauriol; Cittadini, Delfino (58’ Silvestri), Lastra Masotti (58’ Furia).
All.Zanichelli
arb.Chirnoaga (Roma)
AA1Sgardiolo (Roma), AA2 Boaretto (Roma)
Quarto Uomo:Russo (Treviso)
Cartellini:72’ giallo a Zanini (Verona Rugby)
Calciatori:Biasuzzi (Lafert San Donà) 5/6; McKinney (Verona Rugby) 2/3
Note:giornata nuvolosa, circa 20°, campo in buone condizioni. Spettatoricirca 300.
Punti conquistati in classifica:Lafert San Donà 4; Verona Rugby 0
Man of the Match:Derbyshire (Lafert San Donà)

 

 

Leggi tutto