2121

News dalle Federazioni

Contro l’Olanda inizia l’avventura azzurra. Sbardella: “Vogliamo arrivare fino in fondo”

Parte con l’Olanda, la nazionale affrontata proprio un anno fa nella fase finale del Campionato Europeo e a marzo scorso al torneo di La Manga, l’avventura dell’Under 19 femminile nella competizione in programma in Svizzera da domani al 30 luglio. Un pareggio e una sconfitta per le Azzurrine che però nel frattempo, grazie anche al percorso compiuto nelle due fasi di qualificazione, hanno acquisito maturità e certezze. La squadra azzurra, che dieci anni fa in Francia ha conquistato l’unico titolo Europeo della sua storia, ha guadagnato il passaggio alla Fase finale dopo un brillante cammino: nella prima fase ha battuto la Moldavia (8-0) e le Far Oer (9-0) e perso contro la Francia (5-2); nella Fase Elite, invece, ha sconfitto la Russia (7-1) e la Scozia (4-1), pareggiando il terzo incontro del girone con la Repubblica Ceca (2-2).

“Siamo qui – conferma il tecnico Enrico Sbardella alla vigilia dell’esordio – con grande determinazione, con aspettative positive e con la consapevolezza di essere una buona squadra che può disputare un torneo di livello. Nel girone affronteremo avversarie molto temibili, che conosciamo bene: l’Olanda l’abbiamo affrontata lo scorso anno sempre nella fase finale degli Europei e finì 3-3, quindi quest’anno al torneo di La Manga dove siamo stati sconfitti 3-1. Dopo l’Olanda incontreremo la Danimarca che ha grande tradizione di calcio femminile e la Germania che non la dobbiamo certamente scoprire noi. Insomma sono tre avversarie molto ostiche, ma oggettivamente noi stiamo bene fisicamente e, pur partendo da Cenerentola del girone, proveremo ad arrivare fino in fondo e a coronare magari il nostro piccolo sogno”.

L’Under 19 è arrivata ieri in Svizzera, a Berna, sede del quartiere generale delle Azzurre. Oggi la squadra ha svolto il lavoro di rifinitura: facce sorridenti e umore alto. “Siamo pronti – prosegue il tecnico – e non vediamo l’ora che arrivi domani per scoprire di che pasta siamo fatti: Abbiamo le stesse opportunità dell’Olanda di vincere, sarà una gara ricca di contenuti, ma soprattutto di intensità da parte di tutte e due le squadre perché è la prima gara dell’Europeo e tutti la vogliono giocare per vincere. Del resto il mini girone da quattro squadre ti porta ad interpretare ogni gara come una finale; e noi questa partita l’abbiamo preparata bene, sono certo che, indipendentemente dal risultato, ci lascerà sulla pelle una grandissima esperienza”.

Inserita nel gruppo B, l’Italia esordirà dunque domani contro l’Olanda a Biel (ore 18.15), sabato affronterà la Danimarca a Yverdon (ore 15) e martedì 24 – sempre a Yverdon – scenderà in campo contro la Germania (ore 18.15). Le prime due classificate dei due gironi accederanno alle semifinali.

L’elenco delle convocate per l’Europeo

Portieri: Roberta Aprile (Pink Sport Time), Nicole Lauria (Bologna);
Difensori: Maria Luisa Filangeri , Camilla Labate (Res Roma), Beatrice Merlo (Inter Milano), Vanessa Panzeri (Como), Tecla Pettenuzzo (Padova), Irene Santi, Erika Santoro;
Centrocampisti: Bianca Bardin, Arianna Caruso (Juventus), Giada Greggi, Elena Nichele (AGSM Verona), Alice Regazzoli (Inter Milano), Angelica Soffia (AGSM Verona);
Attaccanti: Sara Baldi (Mozzanica), Agnese Bonfantini (Inter Milano), Melanie Kuenrath (Bayern Munchen), Benedetta Glionna (Fiammamonza), Elisa Polli.

Staff – Coordinatrice nazionali femminili: Annarita Stallone; Allenatore: Enrico Maria Sbardella; Assistente allenatore: Elena Proserpio Marchetti; Segretario: Sabrina Filacchione; Preparatore atletico: Simone Mangieri; Preparatore dei portieri: Davide Quironi; Match analyst: Simone Contran; Medici: Salvatore Caruso e Pierpaolo Rota; Fisioterapista: Emanuele Provini; Nutrizionista: Maria Luisa Cravana.
 
I gironi del Campionato Europeo Under 19 Femminile

Gruppo A: Svizzera, Spagna, Francia, Norvegia
Gruppo B: Olanda, Danimarca, Germania, ITALIA

Il Calendario del Gruppo B

Mercoledì 18 luglio
Germania-Danimarca (Biel – ore 15)
Olanda-ITALIA (Biel – ore 18.15)

Sabato 21 luglio
ITALIA-Danimarca (Yverdon – ore 15)
Germania-Olanda (Yverdon – ore 18.15)

Martedì 24 luglio
ITALIA-Germania (Yverdon – ore 18.15)
Danimarca-Olanda (Biel – ore 18.15)

Venerdì 27 luglio 
Semifinali (Biel – ore 14 e ore 18.15) 

Lunedì 30 luglio
Finale (Biel – ore 18.15) 

Per visualizzare la cartella stampa clicca qui
 

Leggi tutto

L’Italia vince all’esordio, Zaniolo firma il successo sulla Finlandia

Un gol di Nicolò Zaniolo allo scadere del primo tempo consente alla Nazionale Under 19 di battere 1-0 la Finlandia e di iniziare nel migliore dei modi il suo cammino nella Fase finale del Campionato Europeo. A Vaasa gli Azzurrini superano i padroni di casa meritatamente, ma devono ringraziare anche Alessandro Plizzari per un paio di parate decisive quando il risultato era ancora fermo sullo 0-0. Per vincere un titolo che manca in bacheca dal 2003 in un torneo che mette in palio anche cinque posti per la Coppa del Mondo FIFA Under 20 del 2019, la strada è ancora lunga, ma intanto la squadra di Nicolato può festeggiare il primo posto nel girone in compagnia del Portogallo, vittorioso nell’altro match di giornata con la Norvegia e prossimo avversario nell’incontro in programma giovedì (ore 19.30 – diretta su Rai Sport).

Dopo aver ricevuto negli spogliatoi l’in bocca al lupo del vice commissario straordinario della FIGC Alessandro Costacurta e del direttore generale Michele Uva, l’Italia scende in campo con l’obiettivo di conquistare i primi tre punti nel torneo. Per iniziare il suo Europeo in discesa deve replicare il successo ottenuto nell’amichevole con i pari età finlandesi disputata lo scorso 13 dicembre a Brescia, un 5-0 frutto delle reti di Marcucci, Melegoni, Candela Zaniolo e Bastoni, quest’ultimo infortunato e costretto a guardare l’Europeo alla Tv al pari dell’altro difensore centrale Alessandro Buongiorno. 

E così al centro della difesa Nicolato schiera Davide Bettella e Gianmaria Zanandrea, inserendo il neo romanista Nicolò Zaniolo in cabina di regia a ridosso del tandem offensivo formato da Gianluca Scamacca e Andrea Pinamonti. Come prevedibile sono gli Azzurrini a fare la partita, sfiorando per due volte il vantaggio nel primo quarto d’ora: al 7’ Bettella svetta di testa su cross di Pinamonti trovando la risposta del portiere finlandese Leislahti, che si ripete al 15’ sulla violenta conclusione dalla distanza di Scamacca. Grazie a due leggerezze di Candela e Zaniolo anche i padroni di casa hanno un paio di ottime occasioni, ma Plizzari si oppone da campione su Ylatupa. Dopo il palo colpito dal solito Scamacca al 41’, il match si sblocca due minuti più tardi grazie a Zaniolo, che sul lancio lungo di Bettella raccoglie la torre aerea di Scamacca e realizza il gol che spiana la strada agli Azzurrini.

Ancora Plizzari a inizio ripresa nega il pareggio a Ylatupa, ma l’Italia non soffre più di tanto e riesce a difendersi con ordine. L’ingresso di Kean a metà secondo tempo regala un po’ di freschezza agli Azzurrini, che sfiorano anche il raddoppio con l’attaccante della Juventus e portano a casa un successo preziosissimo.

“Era fondamentale iniziare con una vittoria – conferma Nicolato – è stata una partita equilibrata e ricca di occasioni nel primo tempo, mentre nella ripresa abbiamo disputato una gara di maggior contenimento. I ragazzi hanno dato tutto, anche se si è vista la differenza di condizione fisica tra le due squadre, data dal fatto che il loro campionato è già iniziato da diverse giornate”.

FINLANDIA-ITALIA 0-1 

Marcatore: 43’ Zaniolo (I)
Finlandia (4-4-2): Leishlathi, Virtanen, Tikkanen, Vesiaho, Jantti (Ademi 59’), Stavitski (Jokelainen 90’), Mohamed (Suhonen 87’), Oksanen, Mattsson, Ylatupa (C), Vertainen. All: Malinen. A disp: Kallman, Haukioja, Katz, Fagerstrom, Heinolainen, Bradley
Italia (4-3-1-2): Plizzari, Candela (Bellanova 66’), Bettella, Zanandrea, Tripaldelli, Gabbia, Tonali, Melegoni, Zaniolo (Frattesi 81’), Scamacca, Pinamonti (Kean 70’). All: Nicolato. A disp: Cerofolini, Capone, Brignola Marcucci, Del Prato, Mallamo
Arbitro: Munuera (ESP); Assistenti: Stojkovic (SRB) e Harsing (EST)
Note: spettatori 5011. Ammoniti: Gabbia (I) e Scamacca (I)

I gironi del Campionato Europeo Under 19

Gruppo A: Finlandia, Portogallo, Norvegia, ITALIA
Gruppo B: Turchia, Ucraina, Francia, Inghilterra

*Calendario, risultati e classifica del Gruppo B

Lunedì 16 luglio
Norvegia-Portogallo 1-3
Finlandia-ITALIA 0-1

Classifica: ITALIA e Portogallo 3 punti, Norvegia  e Finlandia 0

Giovedì 19 luglio
Finlandia-Norvegia (Seinajoki – 17.30 italiane, 18.30 locali)
Portogallo-ITALIA (Vaasa – 19.30 italiane, 20.30 locali – diretta su Rai Sport)
 
Domenica 22 luglio
ITALIA-Norvegia (Seinajoki – 17.30 italiane, 18.30 locali – diretta su Rai Sport)
Portogallo-Finlandia (Vaasa – 17.30 italiane, 18.30 locali)

Giovedì 26 luglio 
Semifinali (a Vaasa) e play off migliori terze (a Seinajoki) per qualificazione al Mondiale Under 20 in Polonia nel 2019

Domenica 29 luglio
Finale a Seinajoki (ore 17.30 italiane, 18.30 locali)

*Le prime due classificate del girone si qualificano per le semifinali, in un torneo che mette in palio anche 5 posti per la Coppa del Mondo FIFA Under 20 del 2019 in Polonia: le 4 semifinaliste e la vincitrice dello spareggio tra le terze classificate dei due gironi si uniranno infatti ai padroni di casa per prendere parte al Mondiale in programma dal 25 maggio al 16 giugno dell’anno prossimo.

Leggi tutto

UEFA Nations League: in vendita i biglietti per il match d’esordio con la Polonia

E’ iniziata la vendita dei biglietti per Italia-Polonia, il match d’esordio della Nazionale nella UEFA Nations League in programma venerdì 7 settembre (ore 20.45) allo stadio ‘Renato Dall’Ara’ di Bologna. I tagliandi possono essere acquistati presso i punti vendita TicketOne presenti sul territorio nazionale (clicca qui) e on-line sui siti www.vivoazzurro.it e www.ticketone.it.

Tante le promozioni per assistere al primo impegno stagionale degli Azzurri. I biglietti ridotti sono riservati alle donne, ai ragazzi fino ai 18 anni (nati dopo il 7 settembre 2000), agli Over 65 (nati prima del 7 settembre 1953). Tagliandi in vendita a prezzo ridotto anche per gli Under 6 (nati dopo il 7 settembre 2012) e per i possessori della Card Vivo Azzurro, mentre i biglietti ‘Curva Bulgarelli – ridotto studenti’ sono riservati agli studenti delle Università di Bologna.

I prezzi dei biglietti, inclusi i diritti di prevendita, sono i seguenti:
 

POLTRONA Euro 60,50
POLTRONA RIDOTTO Euro 38,50
POLTRONA RIDOTTO VIVO AZZURRO Euro 24,20
TRIBUNA COPERTA Euro 44,00
TRIBUNA COPERTA RIDOTTO Euro 27,50
TRIBUNA COPERTA RIDOTTO VIVO AZZURRO Euro 19,80
TRIBUNA COPERTA RIDOTTO UNDER 6 Euro 1,00
TRIBUNA COPERTA LATERALE Euro 33,00
TRIBUNA COPERTA LATERALE RIDOTTO Euro 22,00
TRIBUNA COP. LAT. RIDOTTO VIVO AZZURRO Euro 13,20
TRIBUNA COP. LAT. RIDOTTO UNDER 6    Euro 1,00
DISTINTI Euro 33,00
DISTINTI RIDOTTO Euro 22,00
DISTINTI RIDOTTO VIVO AZZURRO   Euro 13,20
DISTINTI RIDOTTO UNDER 6 Euro 1,00
DISTINTI LATERALI   Euro 22,00
DISTINTI LATERALI RIDOTTO Euro 11,00
DISTINTI LATERALI RIDOTTO UNDER 6 Euro 1,00
CURVE Euro 15,40
CURVA BULGARELLI RIDOTTO STUDENTI Euro 8,00

Le persone con disabilità potranno fare richiesta di accredito da sabato 21 luglio a martedì 14 agosto – fino ad esaurimento dei posti disponibili – collegandosi al link http://accreditations.figc.it/dise/ , a condizione  di essersi registrati sullo stesso link entro venerdì 20 luglio seguendo le procedure riportate.

I titolari delle tessere federali e delle tessere CONI valide per il 2018 con diritto al posto in Tribuna d’Onore potranno accedere alla stessa – fino ad esaurimento dei posti disponibili o nella Poltrona – ritirando il tagliando d’ingresso presso il botteghino accrediti dello Stadio Dall’Ara in via dello Sport giovedì 6 settembre dalle ore 10 alle 13 e dalle 15 alle 18.                           

I titolari delle tessere federali e delle tessere CONI valide per il 2018 non aventi diritto al posto in Tribuna d’Onore, avranno accesso al settore Distinti, ritirando il tagliando d’ingresso presso il botteghino accrediti dello Stadio Dall’Ara giovedì 6 settembre dalle ore 10 alle 13 e dalle 15 alle 18.                           
 

Leggi tutto