1919

Speciale scommesse

Giochi, M5S Piacenza: “Tutti i Comuni della provincia si dotino di regolamenti in linea con la legge regionale”

“Grazie alla collaborazione con l’associazione No Slot che questa estate ha avviato in tutta Italia una campagna trasversale per combattere l’azzardopatia e fare trasparenza, campagna a cui hanno aderito i consiglieri e amministratori del Movimento 5 Stelle, siamo ora in grado di rendere pubblici i dati sui Monopoli relativi a quanto è stato azzardato nei Comuni della provincia di Piacenza tra il 2015 e 2016”. Sono le parole di Maria Edera Spadoni, parlamentare M5S, Andrea Bertani e Gianluca Sassi, consiglieri regionali M5S, Andrea Pugni e Sergio Dagnino consiglieri comunali M5S a Piacenza, in Emilia-Romagna. “Ora è prioritario che tutti i Comuni della provincia di Piacenza iniziando dal capoluogo si dotino di regolamenti in linea con la legge regionale e sia rispettata l’autonomia degli enti locali prevedendo le limitazioni orari e distanze da luoghi sensibili. I regolamenti comunali – aggiungono – prevedano nei limiti delle leggi locali anche il divieto di pubblicità su segnaletica comunale. Dopo che la legge sul divieto della pubblicità è stata affossata in questa legislatura una legge semplice e chiara va approvata prioritariamente nella prossima legislatura”. cdn/AGIMEG


Fonte: AGIMEG, Agenzia Giornalistica sul Mercato del Gioco