1414

Primo Piano

La Toscana vince il “Campionato italiano di tennis a squadre per giornalisti”

Ussi_Toscana_tennis

E’ la Toscana ad aprire con la sua firma, l’albo d’oro del “Campionato italiano di tennis a squadre per giornalisti”, organizzato sui campi dello Junior Tennis Perugia dal Gruppo umbro dell’Ussi (Unione Stampa Sportiva Italiana). In finale la Toscana si è imposta sulle Marche per 2-1. Ha deciso il doppio, dopo la parità nei singolari. Nel primo singolare, Luca Battistoni delle Marche ha battuto Ugo Peretti della Toscana per 6-1, 6-2. Nel secondo singolare, Vezio Trifoni della Toscana si è imposto su Giancarlo Trapanese delle Marche per 6-0, 6-0 e nel doppio decisivo, Peretti e Trifoni hanno battuto Trapanese e Battistoni per 6-3, 6-2. In semifinale, dopo le due gare di qualificazione per ogni rappresentativa,  la Toscana aveva battuto la Lombardia per 2-0 e le Marche si erano imposte sulla Calabria con lo stesso risultato. Il primo turno era invece stato caratterizzato da tre gironi da tre squadre l’uno (Girone A Umbria, Lazio e Lombardia, con la Lombardia qualificata per sorteggio vista la parità; Girone B  Calabria, Liguria e Basilicata con la Calabria al secondo turno; Girone C con Toscana, Marche e Piemonte con le Marche vittoriose e la Toscana qualificata come migliore seconda).

E’ stata una tre giorni davvero molto intensa per i giornalisti, fra i quali anche l’ex presidente dell’Ussi nazionale Filippo Grassia che da quindici anni cura per Radio Rai la popolare rubrica “La Moviola? Guardiamola alla radio”,  giornalisti che hanno rappresentato i nove gruppi regionali Ussi, pronti a credere subito alla prima edizione di una manifestazione che verrà riproposta ogni anno e come ha detto il presidente nazionale dell’Ussi Luigi Ferrajolo, presente alla giornata finale “… entrerà nel programma delle iniziative dell’Ussi Nazionale. Complimenti al Gruppo umbro che merita lo scudetto e al presidente Giorgio Palenga che hanno organizzato benissimo la tre giorni di tennis, alla Toscana che ha vinto il primo tricolore  e anche a tutti gli altri protagonisti in campo”.

Soddisfatto anche il presidente del Gruppo umbro dell’Ussi Giorgio Palenga. “Ringraziamo lo Junior e i maestri Roberto Tarpani (presidente), Andrea Grasselli, Francesco Vazzana e Stefano Lillacci per la splendida accoglienza e per aver messo a disposizione struttura, mezzi e competenze, tutti i partecipanti il presidente nazionale Ussi Luigi Ferrajolo e tutti quelli che hanno collaborato per la riuscita della tre giorni perugina. Complimenti alla Toscana che ha vinto e naturalmente arrivederci al prossimo anno”.

IL CORSO – Allo Junior non c’è stato solo tennis giocato. Giovedì si è tenuto un corso di aggiornamento che rientra nei corsi organizzati dall’Ordine dei giornalisti, dal titolo “Dalle racchette di legno ad oggi: come è cambiato il tennis nel gioco, nella preparazione e nell’attività degli atleti, nei materiali e nel modo di raccontarlo dai media”, al quale hanno partecipato come relatori, Francesco Cancellotti ex numero 21 del mondo, Gianni Daniele team manager delle nazionali di Coppa Davis e Fed Cup, Stefano Meloccaro inviato di Sky, Michelangelo Dell’Edera direttore dell’Istituto Superiore di Formazione della Fit, Francesco Giorgino caporedattore e conduttore del Tg1 e Piero Valerio direttore di Supertennis.

LE RAPPRESENTATIVE

Umbria Luca Filipponi, Daniele Sborzacchi, Federico Sciurapa e Antonio Ciorba. Capitano: Lorenzo Fiorucci

Lombardia Stefano Zanibon, Paolo Occhipinti, Filippo Grassia (capitano).

Calabria Andrea Iacono (capitano), Mario Vetere.

Toscana Ugo Peretti, Vezio Trifoni, Giancarlo Capecchi, Enrico Attilio Roscitano (capitano).

Liguria Marco Francalanci, Mauro Porcu, Pietro Sessarego. Capitano Gianluigi Corti.

Lazio Antonio De Florio (capitano), Giampaolo Gherarducci, Stefano Meloccaro.

Basilicata Antonio Massaro (capitano), Gianluigi La Guardia.

Marche Giancarlo Trapanese (capitano), Luca Battistoni.

Piemonte Simone Pereno, Giovanni Teppa (capitano).

RINGRAZIAMENTI – L’Ussi inoltre, ringrazia il ristorante Topspin di Diego Marino, la Vicario Communication di Giovanni Vicario, gli sponsor Head, Agfa, Stampa e Stampe.it, Allfouds, Cosp Tecno Service e poi Lavinia Marcantonini giudice arbitro del torneo. Alle premiazioni, condotte da Daniele Sborzacchi, era presente il presidente della Fit Umbria Roberto Carraresi. I premi sono stati offerti dalla Gioielleria Bartoccini, dal Coni e dal Cru Fit”. Alla fine sono state consegnate anche le stampe del maestro Tony Raggetti.  Nel corso della tre giorni, ci sono stati anche graditi ospiti dello Junior e dei giornalisti, Luciano “Boss” De Cecco alzatore della Sir Safety Conad che è stato incaricato del sorteggio dei tabelloni e di Ivan “Zar” Zaytsev, schiacciatore della Sir Safety Conad, intervistato da Stefano Meloccaro per Sky. La sua intervista verrà messa in onda domenica primo ottobre nel programma “Sunday Morning”, condotto proprio da Meloccaro che va in onda sul canale 200 dalle 10 alle 12. Un servizio speciale sul primo Campionato italiano di tennis a squadre per giornalisti, andrà in onda su Supertennis.