2121

News dalle Federazioni

‘Progetto Rete!’: in semifinale i centri Sprar di Lombardia, Piemonte, Milazzo e Vizzini

Saranno le squadre dei Centri Sprar (Sistema di Protezione per Richiedenti Asilo e Rifugiati) di Lombardia, Piemonte, Milazzo e Vizzini, le semifinaliste della terza edizione del ‘Progetto Rete!’, l’iniziativa promossa dalla FIGC, dal Settore Giovanile e Scolastico e dal Servizio Centrale Sprar e rivolta ai ragazzi minori stranieri non accompagnati residenti presso le strutture del programma d’integrazione. Si avvia quindi verso la conclusione il torneo 7 contro 7, che si pone come obiettivi l’inclusione sociale e la lotta al razzismo attraverso il gioco del calcio. Ai nastri di partenza oltre 200 ragazzi e 22 Sprar, con 16 squadre in rappresentanza di 10 regioni (Basilicata, Calabria, Emilia Romagna, Lombardia, Molise, Piemonte, Puglia, Sicilia, Trentino e Umbria).

Secondo quanto previsto dalla formula del torneo, le quattro squadre, vincendo i rispettivi gironi, hanno guadagnato l'accesso alle semifinali, in programma domani pomeriggio a Coverciano poco prima dell'inizio dei lavori della terza edizione di KickOff. Nella mattinata di domani si disputeranno le altre sfide per determinare la graduatoria dal 5° al 15° posto.
La finalissima del ‘Progetto Rete!’ è prevista lunedì 5 giugno sempre sul campo del Centro Tecnico Federale.

Il programma delle gare di sabato 20 maggio

Semifinali (ore 14.30 – Centro Tecnico Federale di Coverciano)


Milazzo - Lombardia
Piemonte - Vizzini

Finali dal 5° al 15° posto (dalle ore 10 - Firenze Sud Sporting Club)

5°- 6° posto: Basilicata-Molise
7° - 8° posto: Emilia Romagna-Cammarata
9° - 10° posto: Mazzarino-Trento
11° - 12° posto: Puglia-Benestare
Dal 13° al 15° posto: triangolare tra Umbria, Caltanissetta e Acquaformosa

*Lo Sprar Trapani ha dovuto abbandonare la manifestazione classificandosi al 16° posto.

Fonte: News Figc.it