2323

Rassegna Comunicazione

Radio locali vs nazionali, regione per regione

di Claudio Astorri La rilevazione nella singola regione è quella territorialmente più ristretta e in cui sia possibile confrontare gli ascolti delle Radio locali con quelli delle emittenti nazionali, sia pubbliche che commerciali. Come è noto e a cogliere e rispettare i dettami di legge sulla (teorica) separazione tra livello nazionale e locale, i dati di ascolto Radiofonico per le singole province sono invece disponibili per le sole Radio locali. Il livello della copertura di una regione è certamente sopra la media per le emittenti locali ma nella selezione naturale intervenuta a partire dal 1990 alcune si distinguono come “Super Station” e si fanno anche valere poi negli ascolti anche nei confronti diretti con le Radio nazionali, almeno nelle loro regioni di origine. Cominciamo il viaggio con le Top 20 di ogni regione e con le graduatorie che sono tutte per AQH Share 06-24. TER 2017. Ricordo che il quarto d’ora medio indica il numero di ascoltatori sintonizzati in un singolo intervallo di 15 minuti mediamente tra e 6 e le 24. Pertanto il dato AQH qualifica l’ascolto e non il numero di ascoltatori differenti in una giornata, dato che è invece tipico del giorno medio; quindi di seguito sono indicati nel ranking le emittenti effettivamente più ascoltate, non quelle con più ascoltatori giornalieri. Il dato è espresso in share, dunque AQH share, per avere un’idea più immediata della effettiva penetrazione nella regione. 1) PIEMONTE   Sono 6 su 20 le Radio Locali nella Top 20 del Piemonte; grazie a Radio Manila c’è una presenza almeno nella Top 10. Radio 105 è prima ma lo è anche in altre 6 regioni tipicamente tutte del Nord e del Centro, oltre alla Sardegna. 2) VALLE D’AOSTA Solo una Radio locale che origini dalla regione nella Top 20 della Valle d’Aosta. Le sole altre 2 sono Radio Zeta L’Italiana e Radio Margherita. 3) LOMBARDIA La situazione della Lombardia è del tutto simile a quella del Piemonte; solo 6 Radio locali nella Top 20 con la prima che è al decimo posto. Anche in questa regione nessuna Radio locale supera la quota del 3% nella AQH share. RTL 102.5 è prima assoluta nella sua regione di origine; le altre 4 regioni in cui primeggia sono tutte del Sud e Isole. 4) TRENTINO ALTO-ADIGE Il Trentino Alto-Adige è una delle 5 regioni in cui una Radio locale si trovi al comando. In questo caso il leader è SuedTirol 1, di lingua tedesca, una stazione dal 12% di AQH share che precede tutte le altre, anche le nazionali. E poi altre 6 Radio locali, una in Top 10 e le altre nella posizioni di rincalzo. 5) VENETO Il Veneto è la regione con più emittenti locali nella Top 20. Sono ben 9 di cui 2 nella Top 10 e con AQH share elevato, Radio Company e Radio Birikina. 5 sono del gruppo Zanella, 3 del gruppo Sphera e una stazione è indipendente. 6) FRIULI VENEZIA-GIULIA Il Friuli Venezia-Giulia dispone 6 Radio locali nella Top 20 ma 5 sono originate dai grandi gruppi del vicino Veneto. E’ in Top 20 che Radio Lattemiele in una delle 4 regioni in Italia in cui riesce ad entrare. E’ l’unica regione in cui vinca una Radio nazionale pubblica, RAI Radio 1 al comando con il 10,59% di AQH share! 7) LIGURIA   Sono solo 5 in Liguria le Radio locali che entrano nella Top 20. Radio Babboleo sempre in Top 10, preceduta solo dalle Top 5 a livello nazionale e da RAI Radio 1. 8) EMILIA-ROMAGNA Anche in Emilia-Romagna le Radio locali che entrano in Top 20 sono solo 5. Tuttavia il dato di Radio Bruno è sensazionale con un 11,21% di AQH share per cui se da lato è superata da Radio 105, dall’altro rifila 3 punti nientemeno che a RTL 102.5, Radio Deejay e a RDS. 9) TOSCANA Il numero di sole 5 Radio locali in Top 20 vale anche per la Toscana. 10) UMBRIA Ecco un’altra delle 5 regioni in cui una Radio locale è leader della Top 20. E’ l’Umbria! Radio Subasio vince anche un altro record: quello della share più alta di una Radio locale, 20,41%! 11) MARCHE E’ la seconda regione in cui Radio Subasio si trova al vertice assoluto della Top 20, terza su 5 regioni invece per le Radio locali nel complesso. 7 emittenti locali non sono pochissime per le Marche e c’è da considerare che anche Radio Linea è entrata nella Top 10. 12) LAZIO Certamente è il mercato più competitivo d’Italia per numerosità di emittenti, comunque ben 7 nella top 20 di cui 2 con AQH share oltre il 4,5%. Impressionanti le nuove distanze: Radio Subasio è il doppio di Radio Globo che è il doppio di Dimensione Suono Roma. Nel gruppo locale di RDS la migliore è Dimensione Suono Due Soft. La prima in assoluto è la Radio Nazionale RDS 100% Grandi Successi a cui riesce la leadership anche in una seconda regione. 13) ABRUZZO Sono 5 le emittenti locali nella Top 20 d’Abruzzo. Radio Ciao è anche in Top 10. Lo slogan “Una canzone, un sorriso” certamente la aiuta nel farsi riconoscere con il suo format popolare e singolare. 14) MOLISE Il Molise vede ben 6 emittenti locali nella ...

Clicca qui per continuare a leggere su Spot and Web

Fonte: Spot and Web