2222

Rassegna Sport

RAIKKONEN IL PIU’ VELOCE DEL VENERDI’

"Siamo soltanto al venerdì", ripete come è solito fare Kimi Raikkonen commentando il risultato delle prove libere a Singapore, ma il pilota della Ferrari, sotto i riflettori che illuminano a giorno il circuito di Marina Bay è stato il più veloce di tutti, mostrando anche di avere un buon passo in vista della gara di domenica, ma soprattutto pronto a giocarsi la pole position come a Monza. "Faremo del nostro meglio" aggiunge "Iceman". "Le cose oggi sono filate piuttosto lisce, ma vediamo domani" rimanda alle qualifiche di sabato il pilota della Ferrari. La Scuderia del Cavallino ha puntato tutto sul lavoro svolto dalla svedese per capire come cercare il miglior set up. "Ho provato due diversi tipi di fondo, ma non c'era la differenza come il giorno e la notte" afferma Kimi. Questo perchè il suo compagno di squadra, dopo una toccatina con la posteriore destra a cirva 40' dal termine della seconda sessione, tornando ai box ha lasciato una scia di un liquido non ben precisato. Dopo i controlli, a scopo precauzionale, gli uomini in rosso hanno deciso di non farlo più uscire.
"E' stato più di un 'bacio' contro il muretto, dice con un sorriso Seb. "In via precauzionale si è deciso di non farmi girare più. Ma prima della toccata avevo della buone sensazioni sulla macchina, eppoi conosco bene la pista e questo mi aiuterà nella ricerca del giusto bilanciamento" afferma Vettel che poi si dice comtento del fatto che Raikkonen sia stato protagonista di una buona seconda sessione. "E' molto importante e positivo che lui abbia avuto una sessione dove tutto è filato liscio. Ma in ogni caso siamo così avanti nella stagione che non è un dramma perdere un pò di tempo in pista, anche se sarebbe stato meglio poter continuare a girare. Comunque alcune delle cose che abbiamo provato sono state positive", conclude il quattro volte iridato che ha ottenuto il nono tempo a 1"9 dalla migliore prestazione di giornata di Raikkonen. Anche se ha avuto qualche problema con l'usura dell'anteriore sinistra, Lewis Hamilton è stato molto veloce, fermandosi a soli 11 millesimi dal finnico della Ferrari.
Sabato, quindi, non è difficile immaginarli in lotta per la pole position. Più lontani gli altri contendenti. Max Verstappen è sul terzo gradino del podio virtuale. Il giovane pilota olandese, però, paga mezzo secondo; mentre il suo compagno di squadra Daniel Ricciardo è più lento di un decimo. Vallteri Bottas, con l'altra Mercedes è quinto a quasi sette decimi da Kimi. Nei long run, però, le due monoposto austriache hanno dimostrato di avere un passo molto vicino a quello di Ferrari e Mercedes. ...

Clicca qui per continuare a leggere su Agenzia di Stampa Italpress - Sport

Fonte: Agenzia di Stampa Italpress - Sport