1919

Speciale scommesse

Scommesse, Bbet si prepara per il gran finale della Serie B

I play off si faranno, i play out no. Il Verona torna in Serie A dopo un solo anno di purgatorio, rispettando solo parzialmente i pronostici d’inizio campionato che lo volevano al primo posto in classifica, dov’è invece finita la Spal. Ma la piazza vicaria basta e avanza per quello che resta l’obiettivo di fondo. L’impresa scaligera offre anche il vantaggio di aggiungere un derby al massimo campionato, quello con Chievo. Dal lato opposto, il Trapani scende in Lega Pro a causa dei cinque punti di distacco dalla quint’ultima,  che in questo caso è la Ternana, miracolata dalla vittoria in trasferta nel quasi derby con l’Ascoli, salvo a sua volta dal turno precedente. In contemporanea con la retrocessione del Palermo, la Sicilia perde così ogni rappresentanza nella massima divisione, e questo non è un bene. Oltre al Frosinone, che a Benevento ha perso l’occasione d’oro della promozione diretta, vanno ai play off Perugia, Benevento, Cittadella, Carpi e Spezia. Frosinone e Perugia vanno automaticamente alle semifinali, le altre quattro si ridurranno a due mediante spareggi in gara secca. Si comincia lunedì 22 maggio con Cittadella – Carpi, il giorno successivo tocca a Benevento – Spezia. Tra poche ore sulla lobby di Bbet il panorama scommesse di questa bella coda al campionato regolare. lp/AGIMEG


Fonte: AGIMEG, Agenzia Giornalistica sul Mercato del Gioco