1414

Primo Piano

World Games 2017: 2 ori e un bronzo per l’Italia delle Bocce

bocce_worldgames

Giuliano Di Nicola e Gianluca Formicone conquistano l’oro nella specialità coppia della Raffa, nell’ambito dei World Games 2017. Dopo il nubifragio di ieri (che ha costretto gli organizzatori ad annullare le prove individuali), il cielo di Wroclaw si tinge finalmente di azzurro. 

Trionfo meritatissimo per i portacolori della nostra Nazionale, di origine abruzzese che nella finale hanno sconfitto San Marino con il risultato di 12-7. Nei turni eliminatori i due abruzzesi si sono imposti contro la Svizzera (12-2), prima di subire un brusco ko ad opera del Brasile (12-9). Nello spareggio hanno battuto nuovamente gli elvetici (12-5) e liquidato l’Austria in semifinale con uno strepitoso 12-0.

La finale si è disputata in condizioni difficilissime: nonostante il campo all’aperto fosse al limite della praticabilità, a causa della pioggia, gli Azzurri hanno mantenuto la freddezza necessaria per piegare i tenaci avversari: sotto 5-1 e 7-6, Di Nicola e Formicone sono riusciti a capovolgere la situazione e a vincere la medaglia dal metallo più prezioso.

Medaglia d’Oro anche per la coppia della Petanque, il ligure Diego Rizzi e il piemontese Fabio Dutto, una magnifica affermazione della coppia azzurra che, ben diretti dal neo CT Riccardo Capaccioni, conquistano una prestigiosa medaglia d’oro ai World Games, sconfiggendo la quotatissima formazione della Thailandia con un eloquente 13 -3. Una speranza per l’Italia quella della Petanque, probabile specialità delle bocce alle Olimpiadi del 2024.

Il giovane Rizzi, 23 anni, in mattinata si è aggiudicato anche una medaglia di bronzo per il tiro di precisione della Petanque.  Dopo la prima prova di qualificazione, dove aveva stampato un ottimo 67 con il quale ha eguagliato il record del mondo della specialità, si è dovuto arrendere a Locroix (FRA) per 55 a 53. Nella finalina per il bronzo Diego ha sconfitto il belga Weibel Claudy per 45 a 39.