Article top AD

Una premiazione sobria ma ricca di spunti. La consegna del Premio Ussi 2019 al Vastogirardi, squadra che lo scorso anno ha colto il record di vittorie nell’Eccellenza molisana e quest’anno in serie D sta ben figurando, è stata l’ occasione per parlare non solo di sport, ma anche del valore sociale, economico e turistico del fenomeno calcio. Un piccolo paese – ha affermato il Presidente del Gruppo Ussi Molise Mauro Carafa – e una grande passione hanno sostenuto una formazione che rappresenta il simbolo della resilienza della provincia e soprattutto delle zone montane e interne”.

A ricevere il Premio il Presidente del Vastogirardi Andrea di Lucente accompagnato dal direttore sportivo Antonio Crudele e da altri dirigenti che con il loro sacrificio hanno reso possibile un vero e proprio ‘’miracolo’’ sportivo.

Alla manifestazione, ospitata dal Coni di Isernia, erano presenti tra gli altri il sindaco di Isernia Giacomo D’Apollonio, il Presidente del Comitato regionale della Figc Piero Di Cristinzi, il delegato Coni di Isernia Elisabetta Lancellotta oltre a tutto il Direttivo del Gruppo Ussi Molise con il consigliere nazionale Antonio Fatica e la Vice Presidente Valentina Ciarlante che ha fatto gli onori di casa.

Consegnata una targa al giornalista isernino Antonino Morici della Gazzetta dello Sport, un riconoscimento istituito da 4 anni per sottolineare l’impegno dei colleghi molisani nell’ambito del giornalismo sportivo.

Article bottom ad