Article top AD

L’allenatore Alberto Zaccheroni è stato l’ospite d’onore alla 48a edizione della Giornata dello Sport tenuta a Lugo di Romagna , nel corso della quale è intervenuto il delegato regionale dei Veterani dello Sport, Giovanni Salbaroli.

PRIMA ASSEMBLEA TOSCANA UNVS A GENNAIO
Domani sabato 18 e domenica 19 gennaio, si terrà a Marina di Bibbona nel livornese, la prima assemblea dell’anno delle sezioni toscane dei Veterani dello Sport. Numerosi i punti in discussione sotto la regia del delegato regionale Paolo Allegretti, mentre la sezione labronica pilotata da Cesare Gentile, gestirà l’evento.

L’UNVS DI PARMA PREMIA GLI SPORTIVI MERITEVOLI A SANT’ILARIO
Ben 150 persone tra pubblico, autorità civili e sportive, dirigenti UNVS capeggiati dal presidente nazionale Alberto Scotti,, nonché lo stesso sindaco della città Federico Pizzarotti e il presidente della sezione di casa dei Veterani dello Sport Corrado Cavazzini, sono intervenuti all’annuale premiazione tenuta in occasione della festa patronale di San’Ilario a Parma. Organizzata dalla sezione UNVS locale, la manifestazione ha assegnato riconoscimenti a persone, società e associazioni che si sono distinte in ambito sportivo. Sei i vincitori decisi dal consiglio dei Veterani dello sport parmense, a cominciare da Sergio Colla, storico massaggiatore, molto impegnato nel mondo del volontariato. Dopo di lui è toccato a Luciano Curziotti, medaglia di bronzo agli Special Olympics del 2019, Sara Fantini aspirante alle Olimpiadi 2020 nella disciplina del lancio del martello, il Circolo Inzani, il bomber del Parma Calcio degli anni ’90 Alessandro Melli, e infine Ombretta Sarassi consigliera del Parma Partecipazioni Calcistiche, che ha spiegato come il lavoro di squadra possa influenzare un’azienda come la Opem, da sempre vicina a iniziative sportive, culturali e benefiche del territorio.

NUOVA SEZIONE UNVS NEL CATANESE
Prosegue la diffusione nel territorio catanese delle sezioni dei Veterani dello Sport. Recentemente infatti, a Motta Sant’Anastasia si è inaugurata una nuova sezione, la terza della città metropolitana. Il neo presidente è Salvatore Grasso, e alla cerimonia di apertura sono intervenuti anche alcuni dirigenti UNVS, ovvero il consigliere nazionale dell’Area Sud Filippo Muscio, il consigliere nazionale della Commissione d’Appello Piero Risuglia, il delegato regionale Corrado Giraffa e numerose altre personalità, nonche’ un folto pubblico.

A SAN GIOVANNI SI CORRE IL PRIMO DELL’ANNO CON L’UNVS
Ancora un grande successo per il Capodanno di corsa, la prima manifestazione podistica toscana, che da 44 anni si disputa a San Giovanni Valdarno. Ben 300 sportivi si sono infatti misurati negli oltre 13 chilometri del percorso agonistico disegnato nel centro cittadino. Nella gara organizzata dalla sezione dei Veterani dello Sport di casa, presieduta da Stefania Mauro, ad imporsi è stato il keniano Simon Kibet Loitanyang, davanti ai marocchini Jilali Jamali e Youness Zitouni. Ottimo settimo assoluto il migliore dei Veterani, ovvero Cristian Taras della sezione di Montevarchi. Nella corsa femminile il successo è andato invece ad Ambra Pucci che ha avuto la meglio al fotofinish su Alice Franceschini, mentre Laura Chiaramonti ha conquistato il terzo gradino del podio.

IL LOTTATORE IRIDATO PICCININI DELL’UNVS, PREMIATO A RAVENNA
Domenico Piccinini, cinque volte campione mondiale master di lotta greco romana, vittorioso quest’anno in Georgia nella specialità dei 70 chili, nonché maresciallo dei carabinieri forestali, è stato premiato dalla sezione UNVS di Ravenna, presieduta da Antonino Bianca. Il lottatore Piccinini ha ricevuto la pergamena di Protagonista dello Sport. Insieme a lui un riconoscimento è stato assegnato ad Alessandro Plazzi che ha conquistato ben undici titoli iridati nella pesca sportiva da natante. Infine, un premio speciale è andato anche a Carlos Shartos, ex atleta olimpico di lotta greco-romana. Alla manifestazione è intervenuto il delegato regionale romagnolo dei Veterani dello Sport, Giovanni Salbaroli.

TUFFO DEL PRIMO DELL’ANNO CON L’UNVS A VARAZZE
Sono stati ben 250 i partecipanti (tra cui 92 donne) alla 70a edizione del Cimento Invernale di Varazze. Gli “orsi polari” cosi’ chiamati, si sono dati appuntamento per il consueto appuntamento d’inizio anno giunto alla 70a edizione, per un tuffo in mare. Applauditi da una grande folla e sotto la regia dei Veterani dello Sport della sezione di Varazze, presieduti da Giovanni Gracchi, i coraggiosi nuotatori provenienti anche da Piemonte e Lombardia, oltre che dalla Liguria, si sono esibiti in quella che è stata una gioiosa festa. Alla fine non sono mancate alcune premiazioni assegnate a Riccardo Tino classe 2012 di Varazze, il più giovane partecipante al Cimento, e ai meno giovani Michela Acquarone classe 1947 di Genova e Gaetano Cappellini classe 1938 di Milano.

A PISA L’UNVS IN FESTA PER DUE TITOLI TRICOLORI
Chiusura con il botto dell’anno 2019 per la sezione UNVS di Pisa, presieduta da Pierluigi Ficini. Ben due titoli nazionali sono stati infatti incassati dai toscani che si sono imposti nel tricolore dei Veterani dello Sport del tennis over 50. Dopo aver sconfitto in semifinale la Penisola Sorrentina, i pisani hanno battuto nel palpitante e incerto match decisivo, Treviso. Assai più agevole invece, l’affermazione del team degli over 40 che ha liquidato sia Massa che Asti con un secco 3-0.

GEMELLAGGIO TRA L’UNVS DDI MILANO E IL CIRCOLO DELLA SPADA
Recentemente a Milano si è festeggiato il gemellaggio della sezione UNVS del capoluogo lombardo presieduta da Federigo Ferrari Castellani con lo storico Circolo della Spada Lodetti.

LA SISS PER L’ITALIA E IL CALCIO
La SISS, Società Italiana di Storia dello Sport, ha concesso il proprio patrocinio ai seminari di ricerca Sissco su “L’Italia e il calcio: prospettive storiografiche”. I seminari si terranno nel corso del 2020, in cinque città italiane, ovvero Bologna il prossimo 7 febbraio, Siena 26 marzo, Palermo 11 maggio, Cagliari 15 ottobre e Firenze 3 dicembre.

Article bottom ad