1414

Primo Piano

Berrettini ai quarti US Open: “Non voglio fermarmi qui”

tennis_Berrettini

Il tennista italiano Matteo Berrettini sta vivendo uno splendido momento. Dopo essersi imposto nettamente sul russo Andrej Rublëv, il ventitreenne romano ha raggiunto i quarti nel prestigioso torneo degli US Open, dove affronterà il francese Gaël Monfils. Impresa che non riusciva ad un atleta nostrano da ben quarantadue anni: a portarala a termine all’epoca fu Corrado Barazzutti. 

Visto l’ottimo percorso compiuto sino adesso, la promessa azzurra non sembra voler smettere di stupire. Desideroso di continuare sulla scia delle ultime prestazioni, ha dichiarato: “Sono orgoglioso di quello che sto facendo e del mio team. Mi sto togliendo delle grandi soddisfazioni, ma non voglio fermarmi qua: credo che sia una frase abbastanza normale da dire, ma non sempre è così scontata. Sono felicissimo per me, per la mia famiglia, per l’Italia e per tutti gli appassionati che mi seguono”.

Si è inoltre espresso sul sul suo prossimo avversario, l’ostacolo che lo attualmente lo separa da una storica semifinale: “L’ho visto giocare da quando ero molto giovane. E’ prima di tutto un atleta, poi un tennista. E’ incredibile il modo in cui si muove in campo, in cui salta. Potrebbe essere un grande piacere giocare contro di lui”.

Federico Sturlese