Article top AD

Il CUS Molise è pronto a ospitare il principale evento sportivo universitario italiano per la terza volta, dopo le edizioni del 2010 e del 2018. Con il supporto organizzativo di FederCUSI, sotto l’egida del CONI e con la collaborazione delle FSN coinvolte i Campionati rappresentano un’importante occasione di collaborazione tra gli atenei e i CUS.

Alla vigilia dell’inizio dei Campionati ecco il pensiero del Magnifico Rettore dell’Università del Molise Luca Brunese, del Presidente FederCUSI Antonio Dima e del Presidente del CUS Molise Maurizio Rivellino.

Il nostro Ateneo diventa di nuovo l’arena centrale di un grande spettacolo sportivo che è anche e soprattutto aggregazione, relazioni e solidarietà”, così il magnifico rettore dell’Università del Molise Luca Brunese sull’edizione 2024 dei CNU. “I Campionati nazionali universitari – sottolinea – rappresentano un’occasione di apertura e conoscenza del nostro territorio, delle sue potenzialità. Ringrazio tutta la macchina organizzativa del nostro Centro Universitario Sportivo da mesi al lavoro per offrire a tutti noi ancora volta un’edizione speciale”.

Il Presidente FederCUSI Antonio Dima: “I CNU rappresentano l’occasione agonistica e sportiva più importante del nostro movimento a livello nazionale e sono felice dell’organizzazione del CUS Molise che saprà ospitarci tutti e farci vivere al meglio la manifestazione ed il territorio. Auguro a questi ragazzi nove giorni di spensieratezza, gare e fratellanza. I campionati permettono a ragazze e ragazzi che provengono da tutta Italia non solo di gareggiare ad alto livello nelle discipline che praticano, ma anche di scambiarsi idee, conoscersi e fare nuove amicizie: è un momento importante di una generazione che rappresenta la classe dirigente futura del paese. Rivolgo un pensiero ed un ringraziamento speciale a tutti i volontari dell’evento e agli operatori dei CUS: con il loro lavoro rappresentano il cuore pulsante di ogni edizione dei CNU primaverili.”

A esprimere soddisfazione il presidente del CUS Molise, Maurizio Rivellino. “A distanza di sei anni torniamo a ospitare la fase finale della kermesse: siamo grati a FederCUSI e al presidente Dima per la fiducia riposta in noi. Come già nel 2018, anche quest’anno tutto il nostro impegno per provare a regalare alla nostra regione qualcosa di straordinario. Un grazie all’Unimol e alla Regione Molise senza le quali non sarebbe stato possibile organizzare i Campionati”.

Le gare inizieranno sabato 18 maggio e proseguiranno fino a domenica 26 maggio. Gli atleti si sfideranno in quindici discipline: atletica leggera, calcio, calcio a cinque, judo, karate, lotta, pallacanestro, pallavolo maschile e femminile, rugby a sette, scherma, taekwondo, tennis, tennistavolo e tiro a volo. In totale saranno assegnate oltre duecento medaglie.

Con oltre duecento medaglie in palio, saranno nel complesso circa duemila gli studenti atleti di tutta Italia che raggiungeranno il Molise, per un totale di quasi tremila persone coinvolte sommando gli staff tecnici, medici, dirigenziali e dei comitati organizzatori.

La cerimonia d’apertura dei 77esimi Campionati Nazionali Universitari si terrà oggi venerdì 17 maggio 2024 alle 18:00 presso l’Aula Magna in via De Sanctis a Campobasso. In programma la sfilata delle delegazioni che darà il via a seguire il giuramento dell’atleta e del giudice e i saluti delle autorità.

Article bottom ad