2323

Rassegna Comunicazione

Cristina Santucci general manager di Juul Labs per l’Italia

JUUL Labs, società leader nel mercato delle sigarette elettroniche, ha nominato Cristina Santucci General Manager per l’Italia. Con oltre vent’anni di esperienza nello sviluppo e nella gestione di brand e prodotti di consumo per aziende internazionali, industriali e del digitale, Cristina Santucci avrà l’incarico di guidare l’introduzione e lo sviluppo di JUUL nel mercato italiano e di consolidarne l’espansione, con l’obiettivo di raggiungere i 12 milioni di fumatori adulti del Paese. Cristina arriva in JUUL Labs da Alkemy, dove ha ricoperto l’incarico di Heads of Consumer Goods e Retail. In precedenza, si è occupata di start-up digitali e ha avuto esperienze di rilievo in importanti realtà multinazionali del largo consumo quali Mars, Philips e Sara Lee, nel cui ambito ha lavorato alle strategie di marketing e sviluppo sui mercati di riferimento. In particolare, Cristina Santucci ha lavorato in The Coca-Cola Company per oltre 15 anni, e ha ricoperto ruoli di crescente...

Clicca qui per continuare a leggere su Spot and Web

Fonte: Spot and Web
Leggi tutto

I pagamenti innovativi raggiungono 80 miliardi di €

“Nel 2018 i pagamenti con carta in Italia salgono a 240 miliardi di euro, pari al 37% dei pagamenti delle famiglie italiane, con una crescita del +9%. Gli italiani usano sempre di più la carta: il numero di transazioni pro capite è oggi di 69,6 rispetto alle 60 del 2017.” DichiaraAlessandro Perego, Responsabile Scientifico degli Osservatori Digital innovation Politecnico di Milano “La crescita, seppure più alta della media europea, non risulta ancora sufficiente per permettere all’Italia di scalare la classifica europea, ben lontana dai paesi più performanti come Danimarca, Svezia e Regno Unito, che registrano oltre 300 transazioni pro capite all’anno. È positivo però osservare che, confermando il trend degli ultimi anni, scende il valore medio di ogni transazione che si attesta intorno ai 57 €/transazione rispetto al 60,5 €/transazione registrati nel 2017”. “I New Digital Payment continuano a crescere ad un ritmo elevato (+56%) e arrivano a rappre...

Clicca qui per continuare a leggere su Spot and Web

Fonte: Spot and Web
Leggi tutto

Il digitale vale quasi il 4% del PIL in Italia

Il mercato digitale in Italia vale il 3,7% del PIL. A dichiararlo è la neocostituita Federazione del Digitale, l’organismo fortemente voluto da Netcomm e IAB Italia e che si pone l’obiettivo di promuovere e sviluppare l’evoluzione digitale nel Paese, generando una crescita sostenibile ed etica a favore dei cittadini e delle imprese. La costituzione della Federazione nasce dallo studio dell’industria digitale, un settore in continua crescita sia in termini economici che occupazionali. Secondo una recente ricerca congiunta IAB Italia e EY, in Italia il valore del digitale a perimetro ristretto, considerando cioè solo gli investimenti in attività del tutto digitali, ammonta a 65 miliardi di euro, in aumento dell’11,6% rispetto al 2017 e del 22% rispetto al 2016. In questo clima di forte crescita Netcomm, il Consorzio del commercio digitale italiano, e IAB Italia, il charter italiano dell’Interactive Advertising Bureau, hanno costituito la F...

Clicca qui per continuare a leggere su Spot and Web

Fonte: Spot and Web
Leggi tutto

Società Editoriale Il Fatto ha esordito oggi sul Mercato AIM Italia

Società Editoriale Il Fatto S.p.A. (“SEIF” o “Società”), media content provider ed editore di diversi prodotti editoriali e multimediali, tra cui “Il Fatto Quotidiano”, comunica che la negoziazione delle azioni ordinarie e dei warrant è stata avviata in data odierna sul Mercato AIM Italia, organizzato e gestito da Borsa Italiana S.p.A. Il volume scambiato è stato di 1.358.000 azioni per un valore negoziato di 1,03 milioni di Euro. La performance aggregata (azione e warrant) è stata pari a +7,3%. Il ricavato complessivo derivante dal collocamento è stato pari a 2,9 milioni di Euro, corrispondente ad una capitalizzazione di 18 milioni di Euro. Cinzia Monteverdi (nella foto), Presidente e AD della società, ha commentato: “Sono convinta che la quotazione rappresenti un elemento di forza incredibile per una società indipendente come la nostra: per noi significa essere ancora più responsabili e trasparenti nei confronti dei nostri clienti, della nostra co...

Clicca qui per continuare a leggere su Spot and Web

Fonte: Spot and Web
Leggi tutto

Piattaforma globale di comunicazione per il lancio di Skillathletic di Technogym

Si tratta di una campagna globale che nasce e si sviluppa dall’hub internazionale londinese di DUDE con un cliente leader nel suo settore Technogym, per il lancio di una nuova esperienza di training. Skillathletic nasce dall’esperienza di Technogym come sponsor ufficiale delle ultime 7 edizioni delle Olimpiadi e dalla collaborazione con le migliori squadre e federazioni sportive di tutto il mondo. DUDE trasforma questa expertise in una storia avvincente raccontata su tutti i canali, una campagna globale che parte da una nuova brand identity per esplodere poi in un video manifesto e su tutti gli asset digital e social, raccontando la visione di una nuova e innovativa esperienza di allenamento. Technogym, in quanto sponsor delle Olimpiadi, sa più di chiunque altro che per ogni atleta, non importa di che livello o disciplina, di che età o provenienza, esiste un luogo sacro dello sport: il proprio corpo.
È da lì che siamo partiti per raccontare la nuova esperienza di allename...

Clicca qui per continuare a leggere su Spot and Web

Fonte: Spot and Web
Leggi tutto

Le parole sono importanti!

di Maurizio Badiani “Ma come parla? Le parole sono importanti! ” Il grido di Michele, alias Nanni Moretti, in Palombella Rossa è riecheggiato giorni fa, modulato in modo più alto ed urbano, durante la presentazione di un mio libro. A farlo suo, questa volta, uno dei nostri produttori più illuminati e intelligenti – Giorgio Marino – Presidente della Filmmaster – il quale, rivolto ad un’audience composta in gran parte di studenti, li ha invitati ad evitare il profluvio di parole ovvie che imperversa nei commercial nostrani. Anche perché – ha aggiunto – una cosa detta in modo brillante e non banale ha lo stesso costo di una frase scontata. Principio talmente sacrosanto che estenderei anche alle parole cantate. In un recente commercial tre baldi giovanotti sfornano le loro pizze canticchiando “La donna è mobile”, nota aria Verdiana tratta dal Rigoletto. Ma dubito che il copy che – prima della pizza- ...

Clicca qui per continuare a leggere su Spot and Web

Fonte: Spot and Web
Leggi tutto

Grazie a Klaus Davi generazione giovani passa dall’1 al 6% di share

di Mario Modica Balzo dell’Auditel per Generazione Giovani su Rai Due, documentato dal marketing della Rai, con Klaus Davi tra gli ospiti della puntata di domenica 10 marzo. In studio, la presenza del giornalista italo-svizzero, che ha firmato un’esclusiva Mediaset ma è stato dato in prestito, ha certificato una notevole performance della trasmissione. L’ultima puntata del programma, che chiude con un’eccellente media annuale del 5% su Rai Due, è partita dall’1% di share e ha chiuso in meno di un’ora al 6%. Un ottimo risultato dovuto anche a un conduttore preparato come Milo Infante, ingiustamente emarginato per anni, e a un parterre di ragazzi svegli. Tutto grasso che cola per il Biscione e per i programmi cui Davi partecipa con assiduità. http://www.spotandweb.it/wp-content/uploads/2019/03/b4dbaff8-d5ef-45f1-bf56-7faea490f8e9.mp4 The post Grazie a Klaus Davi generazione giovani passa dall’1 al 6% di share appeared first on Spot and Web.

Clicca qui per continuare a leggere su Spot and Web

Fonte: Spot and Web
Leggi tutto

Il mercato pubblicitario in Italia a gennaio 2019

Il mercato degli investimenti pubblicitari nel mese di gennaio chiude in calo dello 0,5%, rispetto allo stesso periodo del 2018, con un decremento di circa 2,9 milioni di euro, considerando l’intero perimetro del web advertising. Se si esclude dalla raccolta web la stima Nielsen sul search, social, classified (annunci sponsorizzati) e dei cosiddetti “Over The Top” (OTT), il mercato chiude il mese di gennaio a -4,1%. “Dopo tre anni in cui l’anno esordiva con un mese di gennaio in positivo” – spiega Alberto Dal Sasso, AIS Managing Director di Nielsen – “il 2019 inizia in sostanziale pareggio, trainato dal digitale e da una raccolta pubblicitaria in radio che continua sulla strada della crescita già intrapresa lo scorso anno, seppur in misura più moderata”. Relativamente ai singoli mezzi, la TV cala del 3,9%. Sempre in negativo la stampa: i quotidiani iniziano l’anno in calo del 16% e i periodici del 13,5%. Gli investimenti in radio crescono del 2%. ...

Clicca qui per continuare a leggere su Spot and Web

Fonte: Spot and Web
Leggi tutto

Paolo Caffagni Sales & Marketing Director di FabricaLab

FabricaLab  nomina Paolo Caffagni Direttore Commerciale & Marketing. Risponderà al CEO & Founder Giulio Meghini e, con base a Sesto Fiorentino , avrà il compito sviluppare le vendite e le attività di marketing della società coordinando la rete commerciale e dei partners. Nato e residente a Carpi (MO), classe 1968, il manager vanta un’importante esperienza nel settore ICT. Perito informatico, dopo gli studi in Giurisprudenza inizia la carriera in Informatica 80 dove diventa capo progetto di aziende di servizi e manufacturing per passare poi, dopo 9 anni, in Carpi Informatica come capo-progetto in importanti realta’ del Fashion & Luxury. Nel 2002 entra in RDS Software per seguire alcuni grandi clienti diventando assistente del presidente e responsabile dell’e-Business dove matura esperienze con innovative soluzioni cloud, RDS Erp e CRM Salesforce. Nel 2007 passa in Smarten, azienda italiana leader nel...

Clicca qui per continuare a leggere su Spot and Web

Fonte: Spot and Web
Leggi tutto