Article top AD

Chiara Cainero e il  rapporto con l’Alimentazione. Ecco il racconto della sua esperienza diretta.

“E’ molto importante alimentarsi in maniera corretta, sia durante le fasi di allenamento che in quelle di scarico, soprattutto nei periodi di avvicinamento alla gara.
Il mio è uno sport di precisione e non ci si può concedere la minima distrazione, neppure dal punto di vista del dettaglio alimentare. Sicuramente non mancano mai in tavola un bel piatto di pasta al pomodoro ed un secondo di carne o di pesce. Quando andiamo all’estero, in qualunque parte del mondo dove ci troviamo per disputare una competizione, cerchiamo sempre un ristorante italiano proprio per non farci mancare mai i nostri sapori e per mangiare in modo sano ed equilibrato. Personalmente nella mia valigia oltre agli effetti personali non mancano mai un bel pezzo di grana e del prosciutto crudo di San Daniele che mi accompagnano in ogni competizione”.

Article bottom ad