Cincinnati: Kyrgios impazzisce e perde testa e match!

Da Cincinnati, il nostro inviato [8] K. Khachanov b. N. Kyrgios 6-7(3) 7-6(4) 6-2 Quando c’è Kyrgios in campo c’è sempre qualcosa da vedere, nel bene e nel male. Questa volta c’è stato molto più male che bene: il tennista di Canberra purtroppo si è avvitato in una delle sue solite spirali di follia, lanciando una crociata personale contro il giudice di sedia Fergus Murphy, insultato pesantemente alla fine del match, e ha finito per autodistruggersi in un match che aveva quasi dominato per gran parte dei primi due set. Sull’1-1, un game eccessivamente circense da parte di Kyrgios, condito da ben tre tweener, provoca il primo break del match. Nick però è molto bravo a recuperarlo sul 3-5 alzando il suo livello e a riportare il set in parità. La conclusione del primo set è un “Bignami” di Kyrgios: sul 5-6 40-15, l’australiano tenta un contropiede assurdo e mette in corridoio un rovesci...

Clicca qui per continuare a leggere su Ubitennis

Fonte: Ubitennis