Article top AD

Si rafforza la collaborazione tra il CONI e l’Istituto per il Credito Sportivo. È stato siglato oggi, al Foro Italico, il Primo Accordo Attuativo del Protocollo d’intesa sottoscritto in precedenza con l’obiettivo di instaurare una collaborazione in ambiti di comune interesse, nel perseguimento delle reciproche finalità istituzionali volte a supportare la crescita e lo sviluppo del sistema sportivo italiano, favorendo la diffusione della pratica sportiva su tutto il territorio e valorizzando il patrimonio materiale e immateriale sportivo del Paese.

A firmare l’intesa quadriennale sono stati il Presidente del CONI, Giovanni Malagò e il professor Beniamino Quintieri, Presidente dell’ICS.

La sottoscrizione del Primo Accordo Attuativo, approvato dalla Giunta Nazionale del CONI lo scorso 17 maggio, consente di definire i termini della reciproca collaborazione tra le parti per il rilascio del Parere di verifica finale attestante la conformità delle opere realizzate al progetto approvato e necessario alla erogazione da parte di ICS del finanziamento o delle agevolazioni a valere sui Fondi Speciali.

In particolare, il CONI elaborerà una procedura per l’istituzione di un elenco nazionale di professionisti esperti in impiantistica sportiva, suddiviso per Regioni. Lo stesso Comitato Olimpico Nazionale Italiano curerà la formazione e l’aggiornamento dei professionisti attraverso le Scuole Regionali dello Sport dei Comitati Regionali del CONI. Definirà, inoltre, le modalità con cui assegnare incarichi a tali professionisti, garantendo sempre principi di rotazione, trasparenza, efficacia ed imparzialità.

Nello specifico il CONI individuerà, attraverso una commissione nazionale appositamente costituita, tre professionisti per ogni incarico, scelti tra quelli iscritti nell’Elenco, da segnalare al Committente che sceglierà a chi affidare l’incarico.

Il Comitato Olimpico Nazionale Italiano garantirà inoltre l’accesso dell’Istituto per il Credito Sportivo al Sistema di Gestione dei Pareri per permettere la consultazione e l’analisi della documentazione ufficiale necessaria per le agevolazioni.

Il Presidente Malagò ha sottolineato l’importanza della nuova intesa. “Siamo felici di implementare i contenuti dell’accordo con l’Istituto per il Credito Sportivo, nell’ambito di una sinergia che ci inorgoglisce, tesa a fornire strumenti sempre più efficaci ai fini della crescita infrastrutturale del Paese. L’individuazione e la formazione di professionalità qualificate, oltre alla condivisione dei pareri, sono elementi fondamentali nel processo d’azione dell’ICS, costituendo un valore aggiunto per una sempre più capillare diffusione della pratica sportiva”.

La firma del Primo Accordo Attuativo consolida il rapporto di collaborazione fra l’Istituto per il Credito Sportivo e il CONI per favorire lo sviluppo dello Sport in tutto il Paese, dalla base fino al vertice – ha dichiarato il Presidente di ICS, Beniamino Quintieri -. La creazione di un elenco di esperti in impiantistica sportiva su base regionale faciliterà i pareri di verifica finale dei lavori alle infrastrutture sostenute da ICS abbattendo i tempi di attesa. Ringrazio il Presidente Malagò e il CONI: solo lavorando nella stessa direzione e con un sapiente gioco di squadra potremo dare un servizio migliore agli Enti Locali e ai privati per dotarsi di strutture all’avanguardia”.

Article bottom ad