Article top AD

E’ il prestigioso riconoscimento riservato ai calciatori di tutte le categorie professionistiche -dalla serie A alla Lega Pro- delle squadre del Triveneto.
E’ promosso dall’Associazione Italiana Calciatori insieme all’USSI. La ventunesima edizione, relativa alla stagione 2020/2021, ha avuto come ospiti Matteo Brighi, centrocampista che ha militato in numerose società, fra cui Juventus e Roma, e in Nazionale (campione europeo Under 21 nel 2004) e nella Nazionale maggiore con Trapattoni prima e Lippi poi; Davide Biondini, vicepresidente vicario dell’AIC; Damiano Tommasi, per dieci anni presidente AIC; Luca Ancetti, direttore de Il Giornale di Vicenza; il presidente di USSI Veneto, Alberto Nuvolari.

Ha fatto gli onori di casa Umberto Calcagno, attuale presidente dell’Associazioni Calciatori. L’evento è stato presentato da Gianni Grazioli, direttore Generale AIC. Durante la manifestazione sono stati premiati alcuni studenti delle scuole vicentine che hanno partecipato al concorso incentrato sulle tematiche sportive. Premi speciali sono stati attribuiti a Paolo Zanetti (Venezia) miglior allenatore; a Daniele Chiffi miglior arbitro; a Giacomo Azzoni (calcio a 5) e a Francesca Durante (miglior calciatrice).

Per la serie A: Marco Faraoni (Hellas Verona) e Bram Nuytinck (Udinese), entrambi assenti in quanto impegnati nei posticipi. Per la serie B: Luca Garritano (Chievo), Federico Proia (Cittadella), Emanuele Padella (Vicenza), Samuele Perisan (Pordenone), Francesco Forte (Venezia). Per la Lega Pro: Andrea Bondioli (Legnago), Simone Della Latta (Padova), Daniele Casiraghi (Sudtirol-Alto Adige), Daniele Giorico (Triestina), Rachid Arma (Virtus Verona).

Article bottom ad