Article top AD

La sospensione scolastica e ludico sportiva, dovuta al Covid 19, ha generato non pochi problemi a numerose persone sotto vari aspetti, come la salute, l’educazione, il lavoro, e le relazioni sociali. Il professor Pasquale Piredda, responsabile nazionale della formazione dei Veterani dello Sport, è intervenuto recentemente in materia fornendo un prezioso intervento. In particolare, anche facendo riferimento all’analisi della Organizzazione Mondiale della Sanità, i disturbi mentali che la fase di Lockdown ha causato nei bambini e negli adolescenti.

La mancanza della scuola, del contatto personalizzato con insegnanti e compagni, e in molti casi dell’impossibilità di utilizzare i mezzi tecnologici per seguire le lezioni, ha creato infatti delle vere e proprie forme di lutto. A partire dal suo approfondimento delle suddette questioni, Piredda ha rilevato la necessità, alla riapertura degli istituti scolastici, di un’azione di recupero emotivo, indispensabile per la salute psico-fisica del soggetto, da sviluppare sia articolando in piccoli gruppi la classe sviluppando i vari tipi di linguaggio, sia attraverso i Centri Estivi.

Questi affidati alle Associazioni, e previsti dal progetto governativo, saranno utili per la formazione svolgendosi in un ambiente naturale, e rivolti particolarmente ad attività cognitive, motorie e creative centrate sull’animazione ludica e giochi di svariate tipologie. Fondamentale ovviamente anche il ruolo dell’insegnante e dell’istruttore con attenzioni poste alle caratteristiche di ogni singolo allievo e agli aspetti psicologici del medesimo. Un serio percorso formativo polifunzionale e interdisciplinare – ha concluso Piredda – potrebbe prevedere da parte delle istituzioni preposte, Scuola, Genitori, Enti Locali, Asl, Associazioni Sportive, Benemerite ecc…la realizzazione di un progetto interistituzionale che punti all’interno delle scuole della costituzione di centri di aggregazione pomeridiana polivalenti, allo scopo di valorizzare le personali vocazioni di ogni singolo allievo.

Article bottom ad