ROME, ITALY - MAY 17: Rafael Nadal of Spain plays a backhand against Fernando Verdasco of Spain in their Men's Single Quarterfinals Match during Day Six of the International BNL d'Italia at Foro Italico on May 17, 2019 in Rome, Italy. (Photo by Clive Brunskill/Getty Images)
Article top AD

È una delle Sette Meraviglie del mondo, tesoro archeologico inestimabile dell’umanità, simbolo inconfondibile della città di Roma e della sua gloriosa storia.

Non poteva esserci location più suggestiva del Colosseo per ospitare la conferenza stampa di presentazione della 81esima edizione degli Internazionali BNL d’Italia, andata in scena stamane alla presenza del Presidente della Federazione Italiana Tennis e Padel, Angelo Binaghi, del Sindaco di Roma, Roberto Gualtieri, dell’Amministratore Delegato di BNL e Responsabile Gruppo BNP Paribas per l’Italia, Elena Goitini e del Presidente di Sport e Salute, Marco Mezzaroma. L’incontro con la stampa è stato occasione per evidenziare tutte le novità, il programma e le attività del torneo di scena, dal 6 al 19 maggio, nello splendido parco del Foro Italico.

A CACCIA DI NUOVI RECORD – L’81esimo appuntamento con gli IBI – seguendo il trend di crescita che ha contraddistinto il torneo negli ultimi venti anni – punta a polverizzare i record stabiliti dall’edizione dello scorso anno, che aveva generato un impatto economico totale di quasi mezzo miliardo di euro. Un obiettivo ambizioso ma alla portata, in considerazione degli incredibili dati già registrati dalla sola biglietteria, con la prevendita ancora in corso: ad oggi, infatti, i tagliandi venduti sono 200.249 con un incasso di 21.968.623,20 euro, di fatto poco inferiore a quello totale registrato nel 2023 che è stato di 22.459.508,80 euro.

UN PROGRAMMA RICCHISSIMO – Dopo il successo della passata edizione, anche quest’anno la kermesse romana si riproporrà nella sua ‘versione upgrade’: un site ulteriormente ampliato e migliorato, permetterà alle migliaia di tifosi che raggiungeranno Roma da tutto il mondo, di godere al meglio degli oltre 300 match di altissimo livello offerti dal programma del torneo. Ad aprire la competizione, sarà il torneo di prequalificazioni, che dal 30 aprile al 3 maggio, offrirà a tutti i tesserati che si sono qualificati (a prescindere dal livello o dalla categoria di appartenenza), la possibilità di vivere l’emozione di giocare sullo storico rosso del Foro. Lunedì 6 maggio, a partire dalle ore 11, andrà in scena presso Fontana di Trevi, una delle più celebri e iconiche fontane della capitale, il sorteggio congiunto dei tabelloni principali.

AL FORO ITALICO UNA CITTÀ PER I GIOVANI

Non saranno solo gli Internazionali BNL d’Italia dei campioni. Come del resto accade già da diversi anni, l’appuntamento del Foro Italico coinvolgerà tutto il Sistema Italia grazie alle attività dell’Istituto Superiore di Formazione “Roberto Lombardi”.

AGEVOLAZIONI PER LE SCUOLE FEDERALI DI TENNIS, PADEL E BEACH TENNIS – Con una lettera inviata a 2600 scuole federali è stata offerta l’opportunità di assistere allo spettacolo degli IBI a prezzi speciali. Sono previsti circa 20mila bambini, che stanno prenotando tramite i loro circoli affiliati alla FITP. Non solo potranno vedere match e allenamenti dei big del circuito, ma parteciperanno alle attività dello Young Village, che prevede anche l’incrocio della racchetta con i campioni. Ci saranno inoltre diverse attività di grande interesse, come la visita al Foro Italico e la possibilità di giocare a padel e, da quest’anno, a pickleball.

RACCHETTE IN CLASSE – Prosegue il progetto per le scuole che saranno presenti agli IBI e potranno usufruire delle attività programmate per tutto il periodo, dal 30 aprile al 19 maggio. Dalla sua nascita nel 2014 il progetto ‘Racchette in Classe’ della Federazione Italiana Tennis e Padel, in collaborazione con la FITeT e riconosciuto dal Ministero dell’Istruzione e del Merito, ha avvicinato al tennis (e non solo) migliaia di ragazzi in ogni angolo d’Italia. Per l’edizione 2024 è stato previsto uno stanziamento complessivo di ben otto milioni di euro, due in più rispetto allo scorso anno, a testimonianza dell’attenzione destinata a un progetto che coinvolge gli istituti scolastici di ogni ordine e grado. Sono attesi più di 40mila studenti: la priorità, per le scuole che ne fanno richiesta, è riservata a quelle che hanno attivato il progetto di ‘Racchette in classe’. In programma anche la festa di ‘Racchette in classe’ del Lazio, con la presenza il 15 maggio del Ministro dell’Istruzione e del Merito, Giuseppe Valditara. Parteciperanno tremila bimbi delle scuole primarie, che avranno l’opportunità di essere premiati dal ministro.

TENNIS EUROPE UNDER-16 – Ecco le due novità del 2024. Nella settimana conclusiva degli IBI 2024 (13-19 maggio), per la prima volta la FITP organizzerà un torneo Under-16 maschile e femminile di Tennis Europe, con l’Italia che sarà rappresentata dalle ragazze e dai ragazzi della Nazionale di categoria. Grazie agli ottimi rapporti dell’ISF con le altre federazioni nel mondo sarà un torneo di altissima qualità. Proprio perché l’ISF da 14 anni, si occupa non solo della formazione degli Insegnanti, ma anche dell’attività giovanile Under-16. È in programma inoltre un’amichevole Italia-Francia, che è stato possibile organizzare grazie al progetto Young Talent, messo in pista dalla FITP con BNL BNP Paribas. Una iniziativa che aiuta i giovani atleti attraverso contributi economici e consulenze tecniche.

SETTORE TECNICO UNDER-10 – Durante gli IBI ci sarà il primo raduno nazionale per Under-10, per un totale di 24 convocati tra maschi e femmine accompagnati dai loro Insegnanti. Un percorso chepoi proseguirà nei Centri Federali Estivi, dove i ragazzi avranno l’opportunità di allenarsi e confrontarsi nei tornei organizzati dalla FITP.

MINITENNIS E FITP JUNIOR PROGRAM – Gli IBI dei campioni sono anche gli IBI del minitennis, con la fase conclusiva delle attività di club che coinvolgerà i bambini del FITP Junior Program: l’evento è previsto dal 3 al 5 maggio, con un campionato a squadre per le scuole tennis allo Young Village. CORSI DI AGGIORNAMENTO – Durante gli IBI, il sistema di attività dell’Istituto di Formazione prevede negli anni dispari il Simposio – si sta già lavorando su quello del 2025 – e negli anni pari i corsi di aggiornamento. Il corso si terrà il 4 maggio, dalle 9 alle ore 13, presso la Grand Stand Arena del Foro Italico. Si parlerà anche di salute e del tennis che allunga la vita, con la presenza di grandi campioni del tennis e di personaggi del mondo dello spettacolo.

CORSO DI FORMAZIONE STRAORDINARIO DI PICKLEBALL – È il nuovo sport che sta incontrando l’interesse degli appassionati: il pickleball. Divertente e veloce, si gioca essenzialmente in doppio, ma anche il singolo è molto apprezzato. Una disciplina, propedeutica al tennis, destinata a diventare un must tra gli amanti della racchetta. L’ISF organizza domenica 19 maggio alle ore 10 al Foro Italico un corso di formazione straordinario per il conseguimento della qualifica di Istruttore di primo livello di pickleball (Minitennis Per Adulti) riservato ai Tecnici Federali, ai Fiduciari e ai Promoters dell’ISF.

 

Article bottom ad