Article top AD

Dai 17.000 visitatori di sabato, agli oltre 30.000 raggiunti con la giornata odierna. L’EOS Show 2024 procede nel suo programma fatto di grandi numeri e grandi momenti, come quelli che si sono vissuti e si stanno vivendo presso il padiglione della UITS dove la seconda e ultima giornata dell’EOS Trophy 2024, in quel di VeronaFiere, ha consegnato alla storia altri due vincitori, questa volta nelle gare di carabina ad aria compressa 10m.

Dopo i contest di pistola svoltisi sabato, nella giornata domenicale a imporsi nella gara con regolamento “Fuori Uno” su 36 colpi – con lo score di 370,8 punti – è stato Gabriele Biondi, il tiratore della sezione di Firenze che ha preceduto, nell’ordine, Anna Schiavon, la ragazza che ha giocato in casa essendo di Verona, seconda a quota 369,8 punti, e Federica Donetti, la tiratrice di Novi Ligure che si è sistemata al terzo posto avendo messo insieme 349.4 punti.

Nella gara paralimpica invece, con regolamento ISSF a 24 colpi, a fare festa è stata invece Pamela Novaglio: l’atleta della nazionale, della Sezione di Gardone Val Trompia, ha totalizzato 252,9 punti precedendo Gianmarco Panizzo, secondo a quota 250,8 punti, e Simone De Nittis, terzo con lo score di 229,4 punti.

Va in archivio così l’EOS Trophy 2024 che, fra le gare di pistola e carabina ha visto oltre 100 i tiratori impegnati nella due giorni di gara con nuovissima formula “Fuori uno” a eliminazione diretta dopo la qualificazione e 30 colpi.

Article bottom ad