Article top AD

Sono iniziati nel segno di Giuseppe Romele i Campionati Mondiali di sci nordico paralimpico. A Ostersund, in Svezia, il lombardo ha dominato la gara dei 18km di categoria Sitting, fermando il tempo sul 50.17.03, oltre tre minuti più veloce del canadese Collin Cameron, secondo con 53:33.5. Terzo gradino del podio per l’ucraino Pavlo Bal (54:23.2). Nono posto per l’altro azzurro in gara, Michele Biglione, che ha sciato in 1:01:35.7.

Prosegue, quindi, lo straordinario momento di forma di Giuseppe Romele, bronzo, un anno fa, ai Giochi Paralimpici Invernali di Pechino 2022 nella specialità della 10km ma anche dei Mondiali di Lillehammer, con un argento vinto nella middle distance.

“Complimenti a Giuseppe Romele per la straordinaria impresa compiuta oggi ai Campionati del Mondo di sci nordico di Ostersund nella 18 km. Un oro conquistato con tenacia e determinazione a conferma del talento di questo ragazzo che già a Pechino si era distinto con uno splendido bronzo. Complimenti anche alla FISIP e al Presidente Paolo Tavian con l’auspicio che questo successo possa essere solo il primo di una lunga serie per gli azzurri degli sport paralimpici invernali impegnati nelle competizioni iridate”. È quanto dichiara Luca Pancalli, Presidente del Comitato Italiano Paralimpico.

 

Article bottom ad