1414

Primo Piano

Gli azzurri del trampolino elastico a caccia del pass per Tokyo 2020

trampolino elastico

La seconda World Cup FIG di Trampolino Elastico è ufficialmente iniziata. Appena arrivati in Bielorussia gli azzurri hanno potuto subito provare il campo gara allestito nella Minsk Arena, un palco incredibile che conta più di 8mila posti e un allestimento degno di un Campionato del Mondo. Dopo Baku del 16 e 17 febbraio scorso, il circuito internazionale delle Coppe del Mondo si sposta a Minsk, la medesima sede che ospiterà dal 21 al 30 giugno gli European Games. Riflettori puntati sulle gare individuali che saranno qualificanti per l’Olimpiade di Tokyo 2020. Marco Lavino gareggerà nel secondo gruppo mentre Dario Aloi e Flavio Cannone rispettivamente nel sesto e nell’ottavo. La quota rosa del gruppo, Costanza Michelini, salirà sul trampolino femminile nella quinta suddivisione. Successivamente sarà la volta delle gare syncro. Il duo Lavino – Aloi sfiderà le altre 29 coppie in gara domenica mattina nel secondo gruppo. Numeri da capogiro per la competizione che fa da test event per i Giochi Europei del prossimo giugno: 37 nazioni partecipanti, 92 ginnasti nella gara individuale maschile e 66 in quella femminile; 30 coppie nel syncro uomini e 23 in quello donne.