Tatiana Andreoli al tiro (foto Fitarco)
Tatiana Andreoli al tiro (foto Fitarco)
Article top AD

Successo straordinario per Tatiana Andreoli che nella tappa delle Indoor Series di Nimes, in Francia, vince l’oro nell’arco olimpico con tutte le frecce della finale contro Katharina Bauer (GER) che terminano la propria corsa sul “10” e determinano il 7-1 finale.
Nelle gare Under 21 doppio sorriso italiano grazie alle frecce di Roberta Di Francesco e Lorenzo Gubbini, entrambi di bronzo, grazie alle vittorie 6-0 nell’olimpico contro Ozge Citak e 148-143 nel compound con Luke Menard.

ANDREOLI D’ORO – Nell’olimpico femminile si prende l’oro con una prestazione sensazionale Tatiana Andreoli. L’arciera italiana vince la finale con la tedesca Katharina Bauer 7-1 piazzando tutte le dodici frecce del match sul 10. Un ritmo forsennato che l’avversaria riesce a tenere solo nella seconda volée conclusa 30-30, per il resto i parziali sono tutti a favore di Andreoli 30-28, 30-29 e 30-29.

BRONZO PER DI FRANCESCO – Nell’olimpico femminile Under 21 Roberta Di Francesco è di bronzo dominando la sfida contro la turca Ozge Citak. Gara perfetta per l’italiana che vince 6-0 tirando sul “10” otto delle nove frecce della sfida e chiudendo il match in sole tre volée, tutte vinte ovviamente, con i parziali di 30-28, 29-27 e 30-28.

TERZO ANCHE LORENZO GUBBINI – E’ bronzo anche per Lorenzo Gubbini che in finale batte il padrone di casa Luke Menard 148-143. Gara di altissimo livello anche per l’azzurrino che si prende già un grande vantaggio nelle prime due volée in cui è perfetto con sei frecce su sei nel “10” e il tabellone che indica prima 30-27 e poi 30-29. Gubbini è in pieno controllo della gara e non fa rientrare l’avversario con due 29-29 di fila prima di mettere il punto esclamativo nel match con un altro 30.

 

Article bottom ad