Article top AD

L’istituto per il Credito Sportivo (ICS) ha concesso un finanziamento di € 1.800.00,00 alla società EUR SpA per un’ulteriore valorizzazione culturale del Centro Congressi “La Nuvola”, progettata dagli architetti Massimiliano e Doriana Fuksas e di proprietà di EUR SpA.

Il progetto prevede una serie di interventi finalizzati allo sviluppo di contenuti di qualità in ambito culturale, in particolare volti a destinare gli spazi del polo a un nuovo concetto di area museale “non istituzionalizzata”, che rivolga le sue attenzioni a una stimolante visione dell’arte, della cultura e del tempo libero come elementi di innovazione sociale e di coinvolgimento civico.

L’Istituto, grazie ai finanziamenti dedicati alle diverse esigenze degli operatori culturali pubblici e privati, continua nel suo ruolo di riferimento a supporto della Cultura del nostro Paese, facendo interagire in modo virtuoso i prodotti finanziari ICS con gli incentivi del Fondo per la Salvaguardia e la Valorizzazione del Patrimonio Culturale, promosso dal Ministero della Cultura.

“Il finanziamento che stiamo mettendo a disposizione di EUR SpA – ha dichiarato il Presidente dell’Istituto per il Credito Sportivo Andrea Abodi – per migliorare ulteriormente la funzionalità e l’offerta di servizi de “La Nuvola”, rappresenta per tutti noi motivo di orgoglio e soddisfazione professionale, anche in chiave civica. Devo riconoscere al nostro Cliente EUR SpA di aver messo a disposizione tutto il suo qualificato impegno per dare corpo e sostanza, con questo primo atto, alla Convenzione di collaborazione che abbiamo firmato esattamente un anno fa, testimoniando ancora una volta tutte le capacità e le competenze nella gestione, nello sviluppo e nella valorizzazione del suo affascinante patrimonio immobiliare, di straordinario impatto storico, artistico e paesaggistico.
Un impegno, quello di EUR S.p.A., insieme al Credito Sportivo, che guarda proprio al patrimonio immobiliare pubblico come valore sociale ed economico e alla sua valorizzazione come fattore di crescita di fondamentale importanza per il territorio, per la Capitale e l’intero Paese. Sono certo – conclude Abodi – che a questa prestigiosa operazione ne seguiranno altre nei prossimi mesi, rispettando gli impegni reciprocamente assunti, per migliorare l’impiantistica sportiva e le altre infrastrutture culturali dell’EUR, questo meraviglioso perimetro urbano della Capitale che ha un nuovo modello di gestione degli spazi sociali e culturali, in grado di coinvolgere sempre più attivamente cittadini, imprese e istituzioni”.

“È con viva soddisfazione – commenta Antonio Rosati, Amministratore delegato di EUR Spa – che abbiamo oggi firmato questo progetto di finanziamento da parte del Credito Sportivo, frutto di una intensa collaborazione e alto impegno professionale. Ringrazio sentitamente il presidente Abodi e la sua squadra per la competenza, passione e senso civico dimostrati. Oggi – prosegue – è un buon giorno per Roma: rendiamo la Nuvola dell’Eur ancora più bella, accogliente e al servizio della città. Abbiamo aperto una strada polifunzionale che si sta rivelando vincente nel mondo come risposta alla pandemia e siamo orgogliosi di aver superato i test finanziari e societari che il Credito Sportivo prevede per l’erogazione di prestiti a sostegno dello sviluppo del nostro Paese. Con questo atto proiettiamo La Nuvola tra i più belli ed efficienti spazi congressuali e culturali del mondo”.

Article bottom ad