Article top AD

Il bronzo del riscatto. Contro le campionesse olimpiche degli Stati Uniti l’Italvolley femminile si prende il terzo posto del Mondiale 2022 con un netto 3-0 (25-20, 25-15 27-25).
Dopo la sconfitta subita dal Brasile che ha interrotto il cammino verso l’oro iridato, le azzurre di Mazzanti tornano in campo ad Apeldoorn con voglia e rabbia e conquistano meritatamente la medaglia di bronzo che si aggiunge all’oro del 2002 (Berlino) e all’argento del 2018 (Yokohama), consentendo all’Italia di essere, negli ultimi otto anni, l’unica Nazionale sempre tra le migliori quattro al mondo. La medaglia di oggi arriva inoltre dopo la vittoria della Volleyball Nations League ottenuta a luglio.

Tra le campionesse d’Europa spicca Paola Egonu, a segno 25 punti e vincitrice della classifica marcatrici, in un successo che mitiga, almeno in parte, la delusione rimediata con il Brasile. Uno storico bronzo che consente di salutare l’Olanda con il sorriso

Article bottom ad