Article top AD

Sul tatami dell’Al Attiyah Arena è arrivata la prima gioia iridata per Odette Giuffrida.

La judoka azzurra si è aggiudicata la medaglia di bronzo ai Campionati Mondiali di Doha (Qatar) nella categoria 52 kg.

Nella finale per il terzo gradino del podio la due volte medagliata olimpica ha avuto la meglio nei confronti della kosovara Distria Krasniqi, battuta dopo otto minuti di ‘Golden Score’ grazie ad uno splendido waza-ari.

Commozione per la romana che, oltre al sigillo mondiale, ha incamerato punti preziosi per il ranking di qualificazione per i Giochi Olimpici di Parigi 2024.

Il suo percorso in terra qatariota è cominciato direttamente al secondo turno. Qui ha avuto agilmente la meglio sull’azera Aydan Valiyeva prima di uscire vittoriosa da un match insidioso contro la marocchina Soumiya Iraoui.

L’italiana, dunque, si è qualificata per i quarti di finale, in cui l’ungherese Reka Pupp le ha levato la possibilità di giocarsi il titolo.

Odette, protagonista dei ripescaggi, ha messo a segno una grande rimonta ai danni dell’israeliana Gefen Primo garantendosi il meritato accesso al ‘Final Block’.

Per i colori azzurri un’altra bella soddisfazione dopo l’altro bronzo ottenuto da Assunta Scutto nella giornata inaugurale.

(Foto International Judo Federation)

Article bottom ad