Article top AD

Dopo quasi tre anni di esperienza del Coordinamento Gestori Impianti Natatori si costituisce formalmente al Forum Piscine di Bologna CONGEPI (acronimo di Confederazione Nazionale Gestori Piscine).

CONGEPI diventa quindi un’organizzazione formalmente costituita che rappresenta i comitati regionali di AssoNuoto (Veneto) Associazione Interregionale Piscine (Abruzzo, Lazio, Puglia), Associazione Gestori Piscine Marche (Marche), SIGIS (Lombardia, Campania, Sicilia), Insieme si Vince (Liguria), Associazione Piscine Emilia-Romagna (Emilia Romagna).

Con questa forma la Confederazione rappresenta una parte consistente dei gestori di piscine a livello nazionale, un comparto che conta circa 3.000 impianti, che occupano oltre 200.000 addetti e che danno un servizio a più di 5.000.000 di utenti l’anno. L’Assemblea costituente ha poi proceduto a nominare Presidente Luca Bosi e un Consiglio direttivo di 7 membri (compreso il Presidente) composto da: Andrea Biondi (Liguria), Nazzareno di Matteo (Abruzzo, Lazio e Puglia), Andrea Sebastianelli (Marche), Sergio Tosi (Sigis), Alessandro Valentini (Veneto), Roberto Veroni (Emilia-Romagna). “Si tratta – dichiara il Presidente Luca Bosi – di un momento storico per i gestori italiani di piscine (pubbliche e private) che hanno deciso di unire le loro forze per dare una rappresentanza chiara e univoca al settore, non solo al fine di fronteggiare questo momento di difficoltà (a causa prima del COVID e poi del caro bollette) ma per mettere in campo una progettualità innovativa che sappia dare risposte concrete ai gestori”. “Siamo sport – prosegue Bosi – ma anche impresa e abbiamo la necessità che le istituzioni di ogni livello si confrontino con noi per garantire un futuro alle nostre società, che significa di fatto dare continuità a un servizio che ogni anno accoglie oltre 5 milioni di utenti e genera un fatturato di alcuni miliardi di euro”. All’Assemblea costituente era presente anche il Dott. Gianmaria Manghi (Sottosegretario con Delega allo sport della Regione Emilia-Romagna) che si è congratulato per il progetto di rappresentanza dei gestori di cui è portatrice la stessa CONGEPI.

Durante l’Assemblea è stato presentato anche un documento programmatico con alcune istanze essenziali (lo si può trovare sul sito www.congepi.it) che sarà posto all’attenzione del Ministro allo Sport Andrea Abodi. I punti essenziali sono: Emergenza energetica: obiettivo sopravvivenza del settore e contrasto rischio chiusura; Entrata in vigore “Riforma dello Sport”; Efficientamento energetico, strutturale e architettonico del patrimonio impiantistico; Risorse alle PA per i riequilibri dei Piani Economici Finanziari; Proposta di introduzione di detrazione fiscale per la pratica sportiva.

Article bottom ad