Article top AD

L’azzurro Nikoloz Kakhelashvili è il nuovo vice-campione europeo di lotta greco-romana nei -97 kg. Il combattente di origini georgiane, dopo un percorso costellato di vittorie, non è riuscito ad imporsi nella finalissima di Roma contro il fortissimo armeno Art’our Aleksanyan, campione olimpico in carica. L’ultimo incontro della rassegna ha visto infatti quest’ultimo prevalere nettamente col punteggio di 7-1, ma ciò non oscura assolutamente le ottime prove disputate da Kakhelashvili nel corso della rassegna.

Il primo punto dell’incontro va proprio all’atleta di casa, che lo ottiene a causa di una punizione per passività nei confronti dell’avversario. Col proseguire della contesa, tuttavia, la superiorità dell’avversario viene inevitabilmente fuori: esso si dimostra devastante soprattutto nella lotta a terra, dove riesce a mettere a segno la maggior parte dei punti grazie ai ribaltamenti. Il risultato finale è frutto anche di due penalità accumulate da Kakhelashvili.

Federico Sturlese

Article bottom ad