1919

Speciale scommesse

Senato, Fregolent chiede un distanziometro di 500 metri per vlt e sale scommesse, anche da caserme e stazioni

Vietare l’apertura di sale da gioco, sale scommesse, e l’istallazione di Vlt a meno di 500 metri da una serie di luoghi sensibili (nell’elenco figurano non solo scuole, e chiese, ma anche caserme e stazioni di treni e bus) e a meno di 100 metri da bancomat, agenzie di prestiti e compro oro. E’ una delle misure contenute nel disegno di legge presentato al Senato da Sonia Fregolent e altri esponenti della Lega. Il testo inoltre impone di spegnere gli apparecchi, e alle agenzie di scommesse di accettare puntate tra le 10 di sera e le 8 del mattino; i sindaci comunque potranno adottare limiti più restrittivi e imporre alle varie tipologie di sala orari di apertura differenti. Per chi viola i divieti, sono previste sanzioni pecuniarie e la sospensione dell’attività fino a 3 mesi. Per chi viola il divieto per due volte nell’arco di 12 mesi è prevista inoltre la revoca della licenza. Il testo non è ancora stato assegnato all’esame delle Commissioni. lp/AGIOMEG

L’articolo Senato, Fregolent chiede un distanziometro di 500 metri per vlt e sale scommesse, anche da caserme e stazioni proviene da AGIMEG, Agenzia Giornalistica sul Mercato del Gioco.


Fonte: AGIMEG, Agenzia Giornalistica sul Mercato del Gioco