Article top AD

La giovane atleta italiana [Squash Scorpion di Rende (CS)] Cristina Tartarone è stata seleziona dalla WSF per partecipare ai Giochi Olimpici Giovanili, in programma a Buenos Aires nel prossimo mese di ottobre, Giochi nei quali sarà presente, per la prima volta nella sua storia, anche lo Squash, sia pure a livello dimostrativo.
La giovane “Azzurra” sarà una dei 36 “Squash Ambassador”, 18 maschi e 18 femmine, provenienti da 27 diverse Nazioni, in rappresentanza dei 5 Continenti.
Il torneo si disputerà nel campo in vetro allestito nel Technopolis Park della capitale argentina; nell’occasione i partecipanti incontreranno i presenti, ai quale faranno provare lo Squash, raccontando questa loro intensa passione per questo avvincente sport.
Con questa partecipazione trova il giusto apprezzamento il lavoro di formazione e di preparazione, tecnico-agonistica e personale, dei giovani atleti; lavoro che, da qualche anno, la Figs, con la supervisione del suo Segretario Generale e pur con risorse limitate, ha messo in atto per portare lo Squash italiano ai massimi livelli agonistici internazionali.
Grande soddisfazione, dunque, per Cristina Tartarone, che si vede ripagati tutti i sacrifici personali fatti in questi anni di agonismo intenso e continuativo; per la struttura delle Squadre Nazionali, ottimamente guidata dal Commissario Tecnico Marcus Berrett; per il tecnico societario, che ha seguito Cristina nella sua quotidiana “fatica”, Salvatore Speranza; per il Presidente della Società rendese, avv. Enzo Belvedere, e per la Federazione tutta, Presidente in testa, che sosterrà, con tutto il suo calore, la giovane atleta in questa sua straordinaria esperienza.

Article bottom ad