Article top AD

Le stelle della grande atletica si preparano a illuminare il cielo di Roma. Dal 7 al 12 giugno lo Stadio Olimpico, il Parco del Foro Italico e i luoghi più iconici della città faranno da cornice ai Campionati Europei di Atletica Leggera Roma 2024, presentati oggi ufficialmente nell’Aula Giulio Cesare in Campidoglio.

Il prestigioso evento sportivo internazionale, organizzato dalla Fondazione EuroRoma 2024 (partecipata da Dipartimento per lo Sport della Presidenza del Consiglio dei Ministri, Regione Lazio, Roma Capitale, CONI, Sport e Salute, FIDAL) e da European Athletics, torna in Italia a cinquant’anni esatti di distanza dall’ultima edizione ospitata nel 1974, anche allora nella Capitale, e precederà di cinquanta giorni l’avvio delle gare di atletica ai Giochi Olimpici di Parigi.

A Roma i grandi campioni dell’atletica si esibiranno per sei giorni consecutivi e saranno i protagonisti di una competizione articolata in 11 sessioni complessive di gara e 24 diverse discipline. Le medaglie in palio saranno 141 e, ad oggi, quasi 1600 atleti appartenenti a 47 federazioni europee compongono la lista preliminare delle iscrizioni alle gare, che verranno completate entro il 30 maggio.

Nel corso della conferenza stampa sono intervenute le più importanti istituzioni politico-sportive, tra cui il Sindaco di Roma Capitale Roberto Gualtieri, il presidente della FIDAL e della Fondazione EuroRoma 2024 Stefano Mei, il presidente di European Athletics Dobromir Karamarinov, il Capo del Dipartimento per lo Sport della Presidenza del Consiglio dei Ministri Flavio Siniscalchi, il presidente del CONI Giovanni Malagò, il presidente del Comitato Italiano Paralimpico Luca Pancalli, il presidente di Sport e Salute Marco Mezzaroma, l’assessore di Roma Capitale ai Grandi Eventi, Sport, Turismo e Moda Alessandro Onorato e l’assessore della Regione Lazio all’Ambiente, Sport, Cambiamenti climatici, Transizione energetica, Sostenibilità Elena Palazzo. Ha partecipato alla conferenza stampa anche una rappresentanza di atleti della Nazionale italiana composta da Antonella Palmisano, Massimo Stano, Mattia Furlani, Zaynab Dosso e Lorenzo Simonelli.

“Cinquant’anni dopo la straordinaria vittoria di Pietro Mennea allo Stadio Olimpico, nell’edizione del 1974, la città è pronta a rivivere quelle emozioni e a scrivere un’altra pagina memorabile di sport insieme al resto del Paese. Saranno sei giorni entusiasmanti per un grande evento internazionale a cui Roma farà da palcoscenico”, ha detto il Sindaco di Roma Roberto Gualtieri.

“Da Gianmarco Tamberi a Marcell Jacobs saranno presenti tutti i migliori atleti azzurri. L’atletica italiana sta vivendo un momento straordinario, confermato dai recenti risultati, per un totale di 17 record italiani in 9 specialità diverse nelle ultime tre settimane. Gli Europei di Roma 2024 saranno l’occasione per mostrare la crescita del nostro movimento e il trampolino di lancio verso le Olimpiadi di Parigi”, ha dichiarato il presidente della FIDAL e della Fondazione EuroRoma 2024 Stefano Mei.

“Attendiamo tutti con entusiasmo il ritorno del nostro principale evento in uno dei luoghi più iconici dello sport, lo Stadio Olimpico. Insieme ai Giochi Olimpici di Parigi e agli Europei di calcio, sarà un anno incredibile per tutto lo sport europeo. Non vediamo l’ora che Roma 2024 diventi un momento di celebrazione collettiva per l’atletica in Europa”, ha aggiunto Dobromir Karamarinov, presidente di European Athletics.

“Gli Europei a Roma, a 50 anni dall’ultima edizione ospitata nel nostro Paese, riscrivono la storia e premiano la credibilità internazionale della Federazione presieduta da Stefano Mei, celebrando idealmente i grandi risultati ottenuti dall’intero movimento negli ultimi anni, sulla scia del sensazionale record ottenuto ai Giochi di Tokyo 2020”, ha evidenziato il presidente del CONI Giovanni Malagò, che ha aggiunto: “I Mondiali 2027? Speriamo che arrivino nella nostra città”.

Il Presidente del Comitato Italiano Paralimpico Luca Pancalli ha sottolineato che “un evento così prestigioso richiama alla mente straordinarie pagine di sport azzurro. Ma il presente dell’atletica italiana ci autorizza a pensare in grande. Ci attende una sfida nella sfida. Non solo confermarci ad alti livelli, ma anche dimostrare che Roma e il nostro Paese hanno le carte in regola per ospitare i grandi eventi sportivi e trasformarli in occasione di sviluppo economico e di crescita culturale e sociale”.

“Siamo felici di ospitare al Foro Italico gli Europei di atletica e orgogliosi di aver svolto un importante ruolo operativo nell’organizzazione insieme alla Fondazione EuroRoma2024. Non vediamo l’ora di accogliere atleti, appassionati e vivere le emozioni della grande atletica in un rinnovato Foro Italico, dallo Stadio Olimpico allo Stadio dei Marmi passando per il villaggio e la Medal Plaza per le premiazioni. I grandi eventi sono un volano per l’economia, il turismo e la crescita della pratica sportiva, e un’occasione per veicolare un forte messaggio di promozione dello sport e dei corretti stili di vita”, ha detto il presidente di Sport e Salute Marco Mezzaroma.

“Essere qui dimostra l’entusiasmo e la professionalità con cui Roma si prepara ad accogliere questo appuntamento, così importante e atteso. Porto i saluti del Ministro per lo Sport e i Giovani Andrea Abodi che lo ha voluto fortemente sostenere. Questi Campionati sono un’occasione straordinaria per accrescere non soltanto il Pil economico ma anche quello culturale del nostro Paese. Proseguiamo insieme, con grande entusiasmo e collaborazione”, ha dichiarato il Capo del Dipartimento per lo Sport della Presidenza del Consiglio dei Ministri Flavio Siniscalchi.

Secondo l’Assessore di Roma Capitale Alessandro Onorato “saranno gli Europei più belli degli ultimi anni. Le gare si disputeranno non solo in un rinnovato Stadio Olimpico e nello stupendo Stadio dei Marmi riportato al suo antico splendore ma anche nei luoghi più iconici della città all’ombra dei monumenti più evocativi. Roma si conferma Capitale dello sport e dei grandi eventi, che sono sempre più volano fondamentale per il turismo”.

“Gli Europei di atletica rappresentano un volano per la promozione sportiva e turistica, per questo la Regione Lazio ha dato il proprio sostegno all’evento. L’atletica intanto ha già scelto gli impianti della nostra regione: Jacobs da maggio sarà al Guidobaldi di Rieti per prepararsi alla sfida e il pubblico potrà assistere agli allenamenti. Un modo per entrare tutti insieme in clima Europei”, ha detto l’Assessore della Regione Lazio Elena Palazzo.

La Fondazione EuroRoma 2024, in collaborazione con DAO, marketing advisor dell’evento, ha attivato collaborazioni con primarie aziende nazionali. Agli attuali sponsor dei Campionati Europei di Atletica Leggera Roma 2024 – gli Official Partner Spar, Euroins, Le Gruyère, Toyo Tires e Würth MODYF, i Preferred Supplier Conica e Polanik e il Broadcaster Partner EBU-Eurovision – si aggiungono gli Official Partner Unicredit (Main Partner della progetto Your Sport For Life dedicato alle scuole), Fastweb, già provider per i servizi di telecomunicazione del Parco del Foro Italico, Frecciarossa, Treno Ufficiale e Jersey Sponsor della Nazionale di atletica, e gli Official Supplier Uliveto, Toyota, Net Integratori, Karhu e SGB Humangest Holding. Il piano di comunicazione integrata sarà inoltre rafforzato dalla partnership con il Corriere dello Sport e Tuttosport, che garantiranno copertura mediatica ed editoriale fino al termine di Roma 2024. Durante la manifestazione nel Parco del Foro Italico sarà allestito un Fan Village per l’interazione fra aziende partner e pubblico dell’evento. Infine, per gli sponsor che vorranno ospitare clienti e stakeholders, è previsto un servizio di Corporate Hospitality con la possibilità di acquistare Vip Tickets e palchi riservati, comprensivi di servizi di ristorazione e accoglienza.

BIGLIETTI IN VENDITA SU VIVATICKET – I biglietti e gli abbonamenti per seguire dal vivo i Campionati Europei di Atletica Leggera Roma 2024 sono in vendita sulla piattaforma di Vivaticket (roma2024.vivaticket.it), con prezzi a partire da 5 euro più diritti di prevendita e commissioni di servizio per le sessioni singole di gara mattutine. La Fondazione EuroRoma 2024 sta predisponendo una serie di promozioni speciali, alcune delle quali già attive, dedicate alle società di atletica italiane (ASD e SSD affiliate alla FIDAL) ed europee, alle scuole, agli sponsor e ai partner dell’evento e a diverse realtà collegate al mondo dello sport. Oltre ai biglietti per le singole sessioni di gara, sono disponibili gli abbonamenti per le prime tre giornate di gare (Starting Weekend, 7-9 giugno), le ultime tre (Ending Days, 10-12 giugno) e il pacchetto completo per seguire l’intera manifestazione (All-In, 7-12 giugno). In vendita anche i biglietti Premium (Tribuna Monte Mario, Lato Arrivi e Partenze) per chi vorrà godersi in prima fila le sfide più avvincenti. Allo Stadio Olimpico sono attese tante famiglie e per agevolare la loro partecipazione verrà consentito l’ingresso gratuito ai bambini fino a 6 anni di età.

Article bottom ad