Article top AD
Anche l’hockey ha un posto di rilievo nel calendario di Genova 2024-Capitale Europea dello Sport.

Tre sono gli appuntamenti federali che coinvolgono più generazioni di hockeysti e che si svolgeranno per tre fine settimana consecutivi. Lo scenario sarà sempre lo stesso: quello del campo Arnaldi, in zona Lagaccio. Si comincia con i più giovani, impegnati il 22 e 23 giugno nella XIII edizione del torneo internazionale “Hockey sotto la Lanterna”, per proseguire il sabato successivo, 29 giugno, con l’evento agonistico nazionale, la “Supercoppa 2023/24” (maschile e femminile) e si chiude da venerdì 5 a domenica 7 luglio con il “Campionato Italiano Master”, con atleti di diverse categorie e fasce di età, a partire dagli Over 35 femminili per arrivare agli Over 60 maschili.
Per il presidente della Federazione Italiana Hockey, Sergio Mignardi, «le iniziative di Genova 2024 – Capitale Europea dello Sport costituiscono una splendida opportunità di promozione per tante discipline, ma anche l’occasione per migliaia di sportivi di visitare una città ricca di storia, bellezza e tradizione come Genova. La nostra è una Federazione multidisciplinare, tuttavia abbiamo scelto di organizzare qui tre Lventi di Hockey su Prato, perché questa splendida disciplina, in Italia, è partita proprio dalla Liguria, che è una terra dove il nostro sport olimpico è vissuto con grande passione e attaccamento. Voglio ringraziare l’amministrazione Comunale per l’opportunità che ha saputo cogliere con “Genova 2024 – Capitale Europea dello Sport” e per il volano promozionale che ha dato a tante discipline».
«L’hockey è una disciplina in continua crescita grazie all’impulso della dirigenza regionale e all’ottimo lavoro delle società sul territorio e non poteva mancare tra i grandi appuntamenti di Genova 2024 Capitale Europea dello Sport – afferma l’Assessore allo Sport ed al Turismo del Comune di Genova, Alessandra Bianchi – Il trofeo internazionale Hockey Sotto la Lanterna, la Supercoppa 23/24 ed il Campionato Italiano Master rafforzano ulteriormente il legame con la città nell’ambito di tre weekend intensi, con tantissimi partecipanti pronti a sfidarsi sul manto rinnovato del campo Arnaldi, la casa dell’hockey genovese. Per chi arriverà da fuori città per seguire gli eventi, sarà anche un’opportunità per scoprire Genova, ancora una volta in questo anno davvero speciale, sotto i riflettori del mondo sportivo nazionale ed internazionale».
Questi, più nel dettaglio, i tre eventi FIH che rientrano nelle attività di Genova 2024 – Capitale Europea dello Sport:
Il 22 e 23 giugno le squadre giovanili maschili e femminili (dall’Under 8 all’Under 16) prenderanno parte alla XIII edizione del Torneo Internazionale “Hockey sotto la Lanterna”, organizzato dalla squadra genovese “Genova Hockey 1980”. All’insegna di un sano spirito di amicizia e inclusione, il Torneo ospiterà anche la categoria Parahockey, che giocherà con la formula a 5. I numeri sono davvero significativi: 58 squadre di 23 club, provenienti da otto diverse Regioni italiane e da Francia e Svizzera.
Il 29 giugno le 4 squadre che sono uscite vincitrici dalla Serie A Elite e dalla Coppa Italia della stagione 2023/24, si contenderanno la “Supercoppa femminile e maschile”: le partite di questo importante evento agonistico nazionale sono in programma alle ore 17 e alle ore 19. Per le donne si sfidano l’SG Amsicora (Cagliari) campione d’Italia e l’HF Lorenzoni (Bra) vincitrice della Coppa Italia; per gli uomini si affrontano invece il Tevere EUR (Roma) campione d’Italia e l’HC Bra vincitore della Coppa Italia.

Dal 5 al 7 luglio, infine, la terza generazione di hockeysti a scendere in campo per “Genova 2024 – Capitale Europea dello Sport” è quella dei Master, con atleti di diverse categorie a partire dagli Over35 femminili per arrivare agli Over 60 maschili: 20 e più squadre che saranno protagoniste del “Campionato Italiano Hockey Master” dove passione e grinta non mancheranno di certo.

Article bottom ad