Article top AD

In riferimento al DPCM del 2 marzo 2021, dove viene sospesa l’attività (eventi) degli Enti di Promozione Sportiva, e al successivo ricorso di 5 Enti, Antonino Viti (presidente ACSI) approfondisce il tema del dissenso in una lettera aperta.

“Il reiterato dissenso degli Enti di Promozione Sportiva è riassumibile nella locuzione latina “vox clamantis in deserto”. Pertanto i 5 Enti ACSI, AICS, ASI, ENDAS e Libertas – che rappresentano oltre quattro milioni di associati – hanno presentato ricorso al TAR (Tribunale Amministrativo Regionale).

Il documento chiede l’annullamento dell’art. 41, comma 1, del DPCM del 2 marzo 2021 che stabilisce “sono sospesi tutti gli eventi e le competizioni organizzati dagli Enti di Promozione Sportiva”.

La disposizione viene interpretata ed applicata nella FAQ n. 5 del sito web istituzionale del Dipartimento per lo Sport della Presidenza del Consiglio dei Ministri.

Inoltre una successiva nota del CONI estende il provvedimento anche agli allenamenti. Riteniamo che lo status di atleta agonista – sia federale che appartenente ad un ente di promozione sportiva – sia identico nelle misure da adottare per la prevenzione e la sicurezza.

Non si comprende questa discriminazione che penalizza gli atleti degli Enti di Promozione Sportiva. E’ una gravissima disparità di trattamento benchè le FSN e gli EPS applichino le medesime misure di profilassi preventiva.

Inoltre il ricorso presentato dai 5 Enti ACSI, AICS, ASI, ENDAS e Libertas sottolinea la violazione dell’articolo 3 della Costituzione: tutti i cittadini hanno pari dignità sociale e sono uguali davanti alla legge.

Questo assioma fondamentale è la bussola etica che orienta la mission sportiva e l’impegno civile degli Enti di Promozione Sportiva. La centralità della persona ed il suo benessere psicofisico costituiscono il cardine dell’azione preventiva e salutista degli EPS che hanno svolto – nell’emergenza pandemica – un ruolo encomiabile di sussidiarietà e di sostegno verso le fasce sociali più vulnerabili”. 

Article bottom ad