Gian Luigi Corti e Giovanni Malagò
Article top AD

E’ nato nel 2019 il Premio giornalistico Ussi sul tema “Lo sport e chi lo racconta: il servizio più bello”. Una iniziativa voluta dall’Unione Stampa Sportiva Italiana
per alimentare la passione e incentivare una professione sempre più
difficile.

Questa prima edizione verrà dedicata a Gian Luigi Corti, decano dei
giornalisti liguri che ci ha lasciato di recente, per anni colonna
dell’Ussi e noto per passione e competenza a tutto il mondo dello sport e in particolare della pallavolo. Fondatore dell’Annuario Ussi, giunto alla 22° edizione, è stato per quattro anni vicepresidente nazionale dell’Ussi e consigliere per più di 25 anni.

Il tema del Premio Ussi-Gian Luigi Corti è il seguente: ”2019, anno dei Mondiali in
attesa di Tokyo 2020: storie e personaggi”. Le candidature si chiuderanno il 10 dicembre 2019. Possono partecipare i giornalisti iscritti all’Ordine che avranno a disposizione tre sezioni:

1) Carta stampata e web per over 40 (alla data di pubblicazione del bando)
2) Carta stampata e web per under 40 (alla data di pubblicazione del bando)
3) Reportage radio, video o fotografico (inteso in una sola foto) senza limiti di età.

Durata dei servizi radio e video: da un minimo di 30 secondi ad un massimo di 5 minuti.

Al vincitore di ogni sezione verrà assegnato un premio in danaro di euro 1000 (mille). Sono previste menzioni speciali.

Modalità e tempi di presentazione delle candidature, requisiti per partecipare, modalità di selezione dei vincitori, composizione della giuria, chiarificazioni sul tema proposto, sono disponibili nel regolamento pubblicato sul sito Ussi (www.ussi.it) o vanno richieste
direttamente alla segreteria Ussi (segreteria@ussi.it).

Article bottom ad