Article top AD

L’Italia domina la prima giornata di finali a Rabat.

Sulle pedane marocchine del Club Les Chênes de Tir et de Loisirs, teatro della seconda tappa stagionale della Coppa del Mondo di tiro a voloJessica Rossi e Mauro De Filippis si sono aggiudicati il primo posto nel trap rispettivamente nella gara femminile e in quella maschile.

Dopo aver totalizzato lo score più alto nelle qualificazioni (116/125 +9), l’oro olimpico di Londra 2012 si è confermata di un livello superiore anche nell’ultimo atto riservato alle migliori sei. Qui la tiratrice di Cento (foto ISSF) ha chiuso con il punteggio di 42/50, aggiudicandosi nettamente il testa a testa finale da dieci colpi ai danni della sanmarinese Alessandra Perilli (39/50). Sul terzo gradino del podio, invece, si è piazzata la statunitense Ryan Paige Phillips (32/40).

“Sono molto soddisfatta. La stagione avrà il suo apice in estate con i Giochi Olimpici di Parigi 2024 e questo risultato rappresenta un ottimo punto di partenza”, ha dichiarato Rossi al termine della finale.

Grande prova anche del tarantino (foto ISSF) che, quarto al termine della fase preliminare (120/125 +9), è riuscito ad archiviare l’ultimo atto con lo score di 46/50. Da segnalare un’immacolata serie finale da dieci colpi per l’azzurro, che non ha lasciato spazio al tentativo di rimonta del ceco David Kostelecky (45/50). Ha completato il podio l’australiano James Willett (35/40).

“Sono molto felice perché questo è l’inizio della stagione olimpica ed era molto importante partire con il piede giusto”, ha detto un soddisfatto De Filippis dopo la gara. (agc)

Article bottom ad